Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Campus Eur fa un piccolo passo avanti in classifica

Il Campus Eur rimpingua il proprio bottino in classifica con un altro punto. La squadra allenata da Cangiano spartisce la posta in palio con l’Atletico Vescovio (2-2), dà un seguito al pareggio casalingo conseguito domenica scorsa con il Pomezia Calcio e dimostra di avere i mezzi per disputare una stagione in perfetta linea con i programmi societari. I bianconeri, a dire il vero, non possono fare altro che mordersi le mani per aver dilapidato una situazione di duplice vantaggio, ma è anche giusto rimarcare la rabbiosa reazione dei padroni di casa, bravi a gettare il cuore oltre l’ostacolo e a ottenere in rimonta il secondo risultato utile in campionato.

Il Campus Eur comincia la gara a spron battuto e impiega soltanto ventidue minuti per realizzare due reti. Il valore aggiunto dei bianconeri si rivela Necci, bravo a “griffare” una splendida doppietta. Il capitano, nel primo caso, finalizza da pochi passi un preciso cross dalla destra di Marini, mentre nel secondo, dopo aver saltato elegantemente un avversario, incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali più lontano con una splendida conclusione a giro.

L’Atletico Vescovio si rimbocca le maniche e, poco dopo la mezzora, si riporta sotto nel punteggio con Amico, il quale trasforma un penalty assegnato dall’arbitro per un fallo commesso ai danni di Pietrobattista. Il sipario sulla seconda frazione si apre nel segno dei ragazzi allenati da Lo Monaco, i quali beneficiano di un secondo rigore. Questa volta per atterramento di Pietrini ai danni di Giordano. Ad incaricarsi della trasformazione è lo stesso Giordano, il quale deposita la sfera alle spalle di Barrago e pareggia i conti.

L’Atletico Vescovio, a quel punto, acquisisce una maggiore fiducia nei propri mezzi e va due volte vicinissimo al sorpasso. Prima Giordano lambisce l’incrocio dei pali, poi Sarmiento si vede strozzare in gola la gioia del gol da un prodigioso intervento di Barrago. Il Campus Eur, nelle battute finali della gara, si spinge a pieno organico in avanti e si crea i presupposti per fare il colpaccio con Mastromattei e Bukur. I due giocatori bianconeri, però, peccano di cinismo da distanza più che favorevole e lasciano il punteggio in perfetta parità.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.