Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Nettuno vuole fare bella figura in Eccellenza

9415 NETTUNO Promozione CATANZANI FLAVIO

Una nuova organizzazione societaria e un roster che ricalca per grandi linee quello protagonista della perentoria cavalcata vincente nello scorso Campionato di Promozione. La matricola Nettuno può finalmente tirare un lungo sospiro di sollievo e guardare al futuro con rinnovato ottimismo. Dopo aver risolto i problemi di natura economica, grazie a un maggior investimento da parte del vicepresidente Tonino Nocera, il quale ha garantito per la prossima stagione la copertura dei costi di gestione, i massimi dirigenti verdeblu si sono messi alacremente al lavoro per onorare al meglio il ritorno in Eccellenza. La prima mossa è stata la riconferma del tecnico Flavio Catanzani, il quale ha dimostrato sul campo tutto il proprio valore, trascinando i suoi ragazzi alla vittoria finale grazie a un gioco lineare e redditizio. Il passo successivo, invece, è stata la conferma quasi in blocco dell’asse portante della squadra. Gli operatori di mercato tirrenici, oltre a trattenere tutti i big ad eccezione del bomber Laghigna e del centrocampista Pestrin, i quali hanno preferito trasferirsi rispettivamente alla Cynthia Genzano e al Sezze, hanno ingaggiato alcuni giocatori di assoluto valore. “La nostra professionalità ci ha permesso di recuperare in fretta il tempo perduto nel mese di luglio e di colmare in parte il gap dalle altre squadre della nostra stessa categoria, le quali hanno avuto la possibilità di organizzare, con maggiore ponderazione, la campagna di rafforzamento – precisa il Direttore Sportivo Luigi Visalli – . Fortunatamente non avevamo bisogno di particolari stravolgimenti della rosa, vantiamo un organico che ha tutti i requisiti per fare bella figura anche in Eccellenza. Siamo stati molto abili, come prima cosa, a trovare l’accordo con mister Catanzani, il quale ha rifiutato, nel corso dell’estate, molte offerte allettanti da club dell’Agro Pontino per rimanere al timone della nostra squadra. A livello di organico, purtroppo, abbiamo dovuto incassare la dolorosa partenza del bomber Laghigna, il quale è passato alla Cynthia Genzano, e del centrocampista Pestrin, che si è trasferito a Sezze. A fare da contraltare a queste due cessioni eccellenti, tutto sommato, ci sono le riconferme di capitan Frasca, dei portieri Giudice e Paccariè, dei centrocampisti Massari e Porcari e dei difensori Dell’Aguzzo e Ranone, i quali hanno i mezzi per farsi valere anche nel massimo proscenio calcistico regionale e per prendere letteralmente per mano i giocatori in età di Lega. Logicamente aggregheremo alla prima squadra anche alcuni ragazzi cresciuti nel nostro vivaio, i quali ci permetteranno di ampliare la nostra linea verde e di avere maggiori alternative nell’arco dell’intero campionato”. La società verdeblu, per elevare ulteriormente il tasso tecnico della squadra, ha piazzato nei giorni scorsi cinque colpi importanti di mercato. Per colmare il vuoto lasciato da Laghigna, i dirigenti tirrenici hanno preso Danilo Cassandra, prolifico attaccante che vanta degli illustri trascorsi con la Lodigiani, la Cynthia Genzano e il Real Pomezia, il quale ha il carisma per ricoprire al meglio il ruolo di terminale offensivo. Il secondo importante colpo di mercato è stato l’ingaggio del difensore Edoardo Scardola (ex Sezze), che ha una grande voglia di fare bene dopo il prolungato stop per infortunio accusato nella scorsa stagione. Nella lista delle “new entry”, inoltre, figurano tre giocatori in età di Lega, che hanno la stoffa per fare bene in prima squadra. Si tratta dei centrocampisti Salvini e Cianfarelli, entrambi classe 1994, i quali si sono distinti rispettivamente, nella scorsa stagione, nelle fila dell’Anziolavinio e della Cynthia Genzano, e del promettente Ranieri, che è reduce da un’esperienza più che positiva con il Guardavalle, compagine che milita nell’Eccellenza calabrese. “Stiamo plasmando una squadra in grado di fare bella figura in Eccellenza – precisa mister Flavio Catanzani – . Il nostro obiettivo primario, questo sia ben chiaro, è quello di ottenere la riconferma nella categoria senza particolari patemi d’animo. Ma ritengo che abbiamo tutti i requisiti per ottenere qualcosa di più importante di una semplice salvezza. E’ vero che abbiamo ceduto due giocatori di assoluto valore come Laghigna e Pestrin, ma nel contempo siamo stati abili a trovare dei validi sostituti. Il nostro punto di forza, però, resta sempre il collettivo. Fortunatamente siamo riusciti a trattenere quasi tutti i big dello scorso campionato. Si tratta di un importante punto a nostro favore. La squadra gioca in pratica a memoria, sarà molto più facile inserire in un contesto già collaudato i giocatori che sono stati ingaggiati nel mercato estivo”. La formazione verdeblu, alla resa dei conti, è in leggero ritardo rispetto a tutto il resto della concorrenza sotto il profilo fisico. Il ritiro posticipato di qualche giorno, a causa delle problematiche di natura economica, ha rallentato la macchina organizzativa del sodalizio tirrenico. Dell’Aguzzo e soci, dall’alto della loro professionalità, però, hanno tutto il tempo dalla loro parte per arrivare in buone condizioni al debutto ufficiale stagionale. “Sono orgoglioso di allenare un gruppo del genere – conclude Flavio Catanzani – . Tutti i giocatori più rappresentativi della squadra, a cominciare da capitan Frasca, stanno facendo da traino all’intero gruppo. Nelle restanti tre settimane moltiplicheremo gli sforzi per curare ogni particolare nei minimi dettagli. L’imperativo è quello di arrivare alla prima domenica di settembre con le giuste credenziali per fare bene, dobbiamo assolutamente iniziare la stagione con il piede giusto. Chi ben comincia è a metà dell’opera. Così recita un famoso proverbio popolare…”

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La compagine del presidente Schiavi continua a cullare il sogno promozione. Dopo aver sbancato il rettangolo di gioco della Sanvitese, gli aeroportuali battono a...

Calcio a 5

L’ambiziosa squadra allenata da Gentile sommerge sotto una valanga di gol l’Edilisa (8-1), dà un’ampia dimostrazione della propria forza e conclude la stagione regolare...

Calcio a 5

Il quintetto di Sannino sbriga in scioltezza, tra le mura amiche del "Garbaglia", la pratica Valentia (9-2), si piazza al terzo posto a pari...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.