Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Pomezia Calcio si complica i piani promozione

Il Pomezia Calcio non riesce a ritrovare il classico bandolo della matassa in questa fase delicata del campionato. La formazione del patron Alessio Bizzaglia issa bandiera bianca, davanti ai propri sostenitori, contro un quadrato Sora (0-1), scivola al quinto posto in classifica a pari merito con gli stessi ciociari, si allontana a otto lunghezze dalla lanciatissima capolista Pro Calcio Tor Sapienza e, a dispetto degli ambiziosi programmi societari stagionali, archivia il mese di febbraio con un bilancio di due pareggi e altrettante sconfitte.

La squadra allenata da Bussi prende subito in mano il pallino del gioco e, dopo dieci minuti, sfiora la marcatura con il baby Bizzaglia, il quale si esibisce in un sontuoso colpo di tacco, su assist di Laghigna, ma non centra per una questione di centimetri lo specchio della porta. I pometini, nella fase centrale del tempo, mettono nuovamente i brividi ai ragazzi di Tersigni con Laurato, il quale tenta la conclusione di sinistro da fuori area, ma non inquadra lo spazio delimitato dai tre legni. La sfera sorvola di poco la traversa della porta custodita da Santoro. Il Sora, in ogni modo, non sta soltanto a guardare. Reali e compagni si fanno apprezzare per qualche rapida ripartenza, ma non riescono a pungere negli ultimi sedici metri per qualche errore evitabile in fase di ultimo passaggio. Il Pomezia Calcio, nella seconda parte del tempo, si spinge con maggiore regolarità in avanti, ma nonostante gli sforzi profusi non riesce a sfruttare al meglio le caratteristiche tecniche del proprio tridente d’attacco. Le due formazioni, di conseguenza, vanno negli spogliatoi sul punteggio di partenza.

La svolta della gara si registra al quarto d’ora della ripresa. Il Sora passa a condurre su calcio di rigore, assegnato dall’arbitro per un fallo commesso da Mastella ai danni di Di Stefano lanciato a rete. Sul dischetto si presenta la specialista Cano, il quale spiazza agevolmente l’estremo difensore pometino e infonde la giusta carica emotiva ai propri compagni. Il Pomezia Calcio, non avendo in pratica alternative, si rimbocca le maniche e si spinge a pieno organico in avanti. Buona volontà, però, non fa rima con rimonta. La compagine rossoblu, pur lottando con cuore e grinta su ogni pallone, non riesce a raddrizzare le sorti della gara e, a seguito della concomitante vittoria della capolista Poro Calcio Tor Sapienza sull’Arce, abbassa sensibilmente le proprie quotazioni di promozione diretta nel massimo panorama calcistico dilettantistico nazionale.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.