Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Pomezia Calcio si presenta con un poker: Grifone ko

Un motivatissimo Pomezia Calcio comincia alla grande gli impegni di campionato. Galvanizzata nel morale per l’accoppiata vincente inanellata in Coppa Italia contro il Certosa e l’Atletico Vescovio, la squadra del patron Bizzaglia fa valere la maggiore caratura tecnica nei confronti del Grifone Gialloverde (4-1), mette in carniere i primi tre punti e lancia un messaggio forte e chiaro alle altre big del girone sulle proprie ambizioni stagionali.

I rossoblu prendono subito in mano il pallino del gioco, esercitano un marcato predominio territoriale, ma non riescono a pungere negli ultimi sedici metri. Dopo aver tenuto ottimamente botta, il Grifone Gialloverde capitalizza al massimo la prima occasione propizia, approfitta di una leggerezza difensiva dei pometini e passa a condurre con Muanda, il quale sfrutta al meglio un cross dalla sinistra di Capra e trafigge De Angelis con una precisa conclusione a fil di palo. La replica dei rossoblu è immediata. L’equilibrio in campo torna dopo soltanto due minuti. A rimettere le cose a posto ci pensa il bomber Massella, il quale firma la rete del pareggio su calcio piazzato, complice anche una netta deviazione di un giocatore capitolino posizionato in barriera, che suo malgrado mette fuori causa l’incolpevole Cittadini.

Il Pomezia Calcio continua a fare la partita e raddoppia con una splendida giocata lineare. L’azione parte dai piedi di Bianchi, il quale favorisce l’inserimento sulla corsia sinistra di Gallo con un lancio di oltre cinquanta metri. L’esterno aggredisce abilmente lo spazio vuoto e dal fondo crossa alla perfezione al centro dell’area per Massella, il quale gentilmente ringrazia fa centro da distanza ravvicinata e si conferma uno dei migliori attaccanti della categoria. La squadra di Scaricamazza, galvanizzata nel morale, mette una seria ipoteca sulla prima vittoria in campionato su calcio da fermo. Il solito Mezzina si incarica della battuta di una punizione dal lato corto dell’area e calcia un pallone con il classico contagiri per Passiatore, il quale fa centro con un perentorio colpo di testa e consente alla sua squadra di guadagnare la via degli spogliatoi sul duplice vantaggio.

Dopo l’intervallo, la squadra rossoblu gestisce con piglio autoritario la situazione favorevole, ma intorno al quarto d’ora rischia veramente grosso. Il neoentrato Marra, favorito da un ottimo passaggio filtrante di Capra, si presenta a tu per tu con De Angelis, ma si fa ipnotizzare del numero uno pometino, bravo nella circostanza a sbrogliare una situazione piuttosto delicata.

La squadra di Scaricamazza chiude il match in avanti e, al novantesimo, sfiora la marcatura con Bussi, il quale calcia in pratica a botta sicura da distanza più che favorevole, ma trova il palo alla destra di Cittadini a negargli la soddisfazione personale. L’esperto bomber, però, si rifà in pieno extra-time, gira in fondo al sacco un cross dell’ottimo Gallo, iscrive anche il proprio nome nel registro dei marcatori e rende ancora più rotonda la prima vittoria in campionato per la sua squadra.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA  

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.