Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Pomezia saluta la Serie D: fatale il ko con l’Angri

Niente da fare. Il Pomezia non riesce ad attraversare le impervie forche caudine dei play-out, issa bandiera bianca di fronte a un cinico Angri (3-0) e, tra mille recriminazioni, retrocede mestamente nel campionato di Eccellenza. Salernitani e pometini cominciano la gara al piccolo trotto: il gioco ristagna a lungo nella zona nevralgica del campo. Il primo episodio chiave del match si registra al minuto numero diciassette. L’Angri passa in vantaggio per merito del bomber Barone, il quale trafigge Marcucci con un millimetrico destro a incrociare: la sfera si insacca imparabilmente nell’angolino basso. La formazione di Ferazzoli si rimbocca le maniche e mette i brividi ai campani con Teti, il quale si fa valere sulla corsia sinistra ed entra minaccioso in area, ma si vede chiudere lo specchio della porta da Esposito. Costretto a inseguire il risultato, il Pomezia chiude il primo tempo in avanti e, a ridosso dell’intervallo, reclama un penalty per un netto fallo commesso dallo stesso Esposito su Teti. Il fischietto di Catania, tra le vibranti proteste dei rossoblù, non ravvisa gli estremi per l’assegnazione della massima punizione. La squadra del presidente Bizzaglia non riesce a cambiare marcia nella ripresa e, in chiusura di match, si trova costretta a raccogliere altre due volte il pallone in fondo al proprio sacco. Lo scatenato Acosta firma una pregevole doppietta, mette il classico punto esclamativo sulla riconferma in Serie D per la propria squadra e, di riflesso, costringe capitan Lo Pinto e soci a tornare a casa con il morale sotto i tacchi per aver deluso le aspettative di inizio stagione.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.