Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

La Pro Calcio Nettuno parte alla grande: esordio col botto

Un esordio da incorniciare. Facendo leva su una rosa di assoluto valore, la Pro Calcio Nettuno infligge un punteggio tennistico al malcapitato Atletico Cisterna (6-1), dà un’ampia dimostrazione delle proprie potenzialità tecnico-tattiche e comincia sotto i migliori auspici il proprio percorso nel Campionato di Seconda Categoria.

I verdeblu partono bene e, dopo soltanto nove minuti, indirizzano la gara nei binari giusti con Adegor, bravo a finalizzare, con un comodo colpo di testa nei pressi del secondo palo, una bella combinazione imbastita sulla corsia destra da Laudante-Giansanti. I tirrenici, poco più tardi, concedono il bis per merito di Mattia De Carolis, il quale riceve palla da Allo, prende la mira e incastra la sfera nell’angolino basso.

La Pro Calcio Nettuno, per nulla appagata del duplice vantaggio, continua a fare la partita e prima dell’intervallo raddoppia il numero delle reti all’attivo per merito dello stesso Allo e Mattia De Carolis. Il primo fa centro con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di una bella combinazione Giansanti-Mirko De Carolis, mentre il secondo firma la doppietta personale con un delizioso colpo da sotto sul portiere proteso in uscita.

Tra le due marcature verdeblu, per dovere di cronaca, c’è da segnalare che l’Atletico Cisterna ha avuto la possibilità di accorciare le distanze, ma A. Ciccolella ha calciato sopra la traversa un rigore. Il risultato cambia di nuovo al decimo minuto della ripresa. La formazione pontina riesce a trovare la via del gol per merito di Antonini, il quale trasforma, con una bella esecuzione dal basso in alto, il secondo calcio di rigore accordato a favore della sua squadra. Ma si tratta del classico episodio.

I ragazzi di Furlan ripartono di slancio e vanno a segno per la quinta volta con lo scatenato Mattia De Carolis, bravo a girare in rete, dall’altezza del dischetto del rigore, l’ennesimo cross con il contagiri di Allo. La Pro Calcio Nettuno chiude definitivamente i conti con il sempreverde Angelo Cittadini (classe 1974), il quale trafigge capitan Orbisaglia dagli undici metri e mette la classica ciliegina sulla torta su una gara che in pratica non ha avuto storia.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Scritto da

Calcio

I ragazzi allenati da Colantoni espugnano con due reti per tempo il rettangolo di gioco della Luiss (0-4), ma non riescono a staccare nell’ultima...

Calcio

La sfida del Comunale termina con una salomonica spartizione dei punti (2-2). La squadra di Scaricamazza apre le danze con Corsetti, poi gli aeroportuali,...

Calcio

La formazione del presidente Di Paolo termina l’ennesima avventura consecutiva in Serie D con una salomonica spartizione della posta casalinga con il motivatissimo Atletico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.