Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Anzio Calcio scivola in casa: il Gravina cala il poker

2520-anzio-calcio-serie-d-longobardi-giovanni

L’Anzio Calcio incappa nella classica giornata storta, rimedia un pesante passivo, tra le mura amiche del “Bruschini”, da un quadrato Gravina (0-4), compagine che in virtù di tale risultato balza in vetta alla classifica a pari merito con il Potenza, e rimane fermo a quota quattro punti, frutto di un ruolino di marcia, nel primo mese di campionato, di una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Il verdetto del campo, tutto sommato, è troppo severo nei confronti della squadra allenata da D’Agostino, che ha disputato una prova collettiva di gran lunga inferiore alle proprie potenzialità, ma ha incassato due delle quattro reti nei minuti di recupero. La gara si sblocca dopo soltanto tre giri di lancette. La compagine pugliese, al primo affondo, passa a condurre grazie a una splendida esecuzione dalla distanza di Guadalupi, il quale trafigge Rizzaro con una staffilata di collo pieno da circa trenta metri. L’Anzio Calcio ha una generosa reazione e, a cavallo della mezzora, va due volte pericolosamente al tiro con Palumbo e De Vivo, i quali non centrano per poco lo specchio della porta barese. La squadra tirrenica, a ridosso del duplice fischio, prova a raddrizzare le sorti della gara con Santarelli, il quale tenta la conclusione da posizione piuttosto defilata, a seguito di una rimessa laterale di Lauri, ma trova la puntuale risposta di Cilumbriello, bravo a bloccare la sfera e a consentire ai suoi compagni di guadagnare la via degli spogliatoi con una rete di vantaggio. La formazione del presidente Rizzaro, alla resa dei conti, si complica i propri piani di rimonta ad inizio secondo tempo: Ivone rimedia due cartellini gialli in rapida successione e costringe la propria squadra a giocare in inferiorità numerica. L’Anzio Calcio accusa il colpo dal punto di vista emotivo e, al quarto d’ora, spiana la strada al successo agli avversari a causa di un evitabile errore difensivo: Fanelli vince un contrasto con Ceccarelli, si presenta a tu per tu con Rizzaro e firma la seconda rete pugliese con un preciso rasoterra. Il Gravina, sulle ali dell’entusiasmo, continua a spingersi in avanti a va vicinissimo al tris con Guadalupi e Fanelli, i quali non riescono a rimpinguare il bottino di gol per la bravura di Rizzaro, impeccabile nell’opporsi alle conclusioni ravvicinate degli avversari. La squadra portodanzese, consapevole di non avere più margini di raddrizzare le sorti dell’incontro, tira i classici remi in barca nei minuti finali e, in pieno extra-time, incassa altre due reti e permette agli avversari di festeggiare il primato in classifica con una goleada. A griffare la terza segnatura è Palumbo, il quale sfrutta al meglio una deliziosa sponda di Cerone, sugli sviluppi di un cross di Fioroni, e fa centro da pochi passi, mentre a chiudere definitivamente i conti ci pensa lo stesso Fioroni, che non lascia alcuna via di scampo a Rizzaro con un preciso destro da posizione leggermente defilata. L’Anzio Calcio, dunque, incassa un passivo piuttosto pesante, prolunga la striscia negativa e, per forza di cose, continua a stazionare nella zona medio-bassa della classifica.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La compagine del presidente Schiavi continua a cullare il sogno promozione. Dopo aver sbancato il rettangolo di gioco della Sanvitese, gli aeroportuali battono a...

Calcio a 5

L’ambiziosa squadra allenata da Gentile sommerge sotto una valanga di gol l’Edilisa (8-1), dà un’ampia dimostrazione della propria forza e conclude la stagione regolare...

Calcio a 5

Il quintetto di Sannino sbriga in scioltezza, tra le mura amiche del "Garbaglia", la pratica Valentia (9-2), si piazza al terzo posto a pari...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.