Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Anzio si morde le mani: l’Itri pareggia nel recupero

5319 ANZIOLAVINIO Serie D GUIDA MARIO

Quando ormai non aspettava altro che il triplice fischio dell’arbitro per passare alla cassa a riscuotere l’intero bottino, l’Anzio Calcio 1924 subisce in pieno recupero la rimonta dell’Itri (1-1), si trova costretto a racimolare soltanto un punto e, tra mille recriminazioni, getta alle ortiche la possibilità di proseguire a gran ritmo l’ascesa in classifica generale dopo la roboante vittoria casalinga conseguita nel turno precedente con il Lariano. Le due contendenti cominciano la gara su ritmi elevati, La formazione pontina, al primo affondo, ha una buona chance con Emma, il quale calcia in porta da posizione defilata, ma il baby Di Pietro, ben appostato nei pressi della linea di porta, si sostituisce ottimamente a Rizzaro e sventa la minaccia. L’Anzio Calcio 1924, invece, fa centro alla prima azione offensiva per merito di Loria. L’ex attaccante del Nettuno controlla alla perfezione un lungo lancio di capitan Guida, trafigge Adinolfi con un preciso diagonale e si conferma uno dei giocatori in età di Lega più interessanti in prospettiva futura dell’intera categoria. Successivamente l’undici di Parisella prova due volte a rientrare in partita su calcio di punizione. Prima Ammendola alza troppo la mira e spedisce la sfera oltre la traversa, poi Di Paola costringe Rizzaro a un intervento dall’elevato coefficiente di difficoltà. Anche la squadra di Catanzani, poco dopo la mezzora, va vicinissima al raddoppio su calcio piazzato. Lo specialista Guida si vede voltare la spalle dalla dea bendata: la sfera si stampa sulla traversa ad Andolfi battuto. Dopo l’intervallo, l’Itri alza il ritmo nella speranza di rientrare in partita e va pericolosamente alla conclusione con Di Roberto, ma l’attento Rizzaro fa buona guardia e blocca la sfera con una sicura presa bassa. A meta frazione, invece, si assiste a un botta e risposta tra pontini e neroniani. La compagine Parisella ha una buona chance con Di Paola, il quale spedisce la sfera sul fondo per una questione di centimetri. L’Anzio Calcio 1924, invece, risponde agli avversari di turno con Pucino, che svetta in area più alto di tutti, a seguito di una punizione battuta come al solito da Guida, ma non inquadra lo spazio delimitato dai tre legni. Costretto a inseguire il risultato, l’Itri produce il massimo sforzo nelle battute conclusive della gara e si riversa a testa bassa nella metà campo portodanzese. La squadra di Parisella sfiora la marcatura, in piena zona Cesarini, con il generoso Di Paola, che colpisce in pieno la traversa a seguito di un cross di Ammendola. La formazione pontina, malgrado l’episodio sfortunato, getta il cuore oltre l’ostacolo e, in pieno extra-time, pareggia i conti con Mastroianni, il quale indovina l’angolino basso alla sinistra di Rizzaro con una staffilata di prima intenzione da fuori area, permette alla sua squadra di evitare il peggio e, di riflesso, costringe l’Anzio Calcio 1924 a tornare a casa con un punto in tasca.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Scritto da

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone continua ad avere un rendimento elevatissimo lontano dalle mura amiche del Pala Rosselli, espugna uno dei rettangoli di gioco per...

Tennis

Una vittoria che non fa proprio una grinza. L’allievo dei maestri Passalacqua e Pesoni sfodera il meglio del proprio repertorio sulla terra rossa del...

Calcio a 5

Missione compiuta. La squadra di Lauri espugna il rettangolo di gioco della capolista (1-2), bissa la vittoria conseguita nel confronto diretto dell’andata e rende...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.