Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Aprilia cade in Campania: vittoria all’inglese del Portici

L’Aprilia non conosce mezze misure in questo primo tratto di campionato. Dopo aver incamerato davanti ai propri sostenitori i primi tre punti stagionali contro l’Atletico Uri, la formazione del presidente Pezone incassa una sconfitta all’inglese per mano di un motivatissimo Portici (2-0), prolunga la striscia esterna negativa e archivia i primi duecentosettanta minuti di gioco con un ruolino di marcia inferiore alle aspettative della vigilia. La formazione napoletana, al contrario, in virtù di tale risultato, accelera il passo, infila il terzo risultato utile consecutivo e, grazie a un gioco lineare e nel contempo redditizio, acquisisce una maggiore fiducia nei propri mezzi. La prima azione importante della gara è delle rondinelle: Ciccarelli, sugli sviluppi di uno spunto personale sulla corsia sinistra di Orlando, alza troppo la mira da posizione favorevole. Il Portici, al contrario, capitalizza al massimo la prima occasione propizia e passa a condurre per merito di Festa, cinico a ribadire in fondo al sacco una conclusione di Castagna respinta dalla traversa. L’Aprilia, due minuti più tardi, va vicinissima al pareggio con Laghigna. Il prolifico attaccante calcia dall’interno dell’area, ma trova la provvidenziale risposta di Scheaper, bravo a sventare la minaccia con un intervento dal medio coefficiente di difficoltà. Le rondinelle, nei restanti minuti del primo tempo, provano a ricucire lo strappo, ma il pacchetto arretrato vesuviano si conferma all’altezza della situazione. La compagine allenata da Sarnataro, in apertura di ripresa, prova a consolidare il vantaggio e mette i brividi ai pontini con Coquin, il quale riceve palla da Amato, calcia dall’interno dell’area, ma fallisce il bersaglio grosso. Tale episodio, in ogni modo, fa da preludio al raddoppio firmato da Pelliccia, il quale infila Siani sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina e indirizza il match nei binari più congeniali. Le rondinelle, nei minuti successivi, si rimboccano le maniche, si spingono generosamente in avanti e vanno alla conclusione con Capuano e Murgia. L’attento Scheaper si fa trovare puntuale alla presa in entrambi i casi. Galvanizzato nel morale, il Portici gestisce al meglio la situazione favorevole nelle battute finali del match, passa per la prima volta alla cassa a riscuotere il massimo della posta in palio e supera in classifica proprio i ragazzi di Centioni.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società portodanzese sceglie il successore di mister Giuliani e affida la guida della prima squadra al tecnico dell’Under 19. Il Direttore Sportivo Cosmi:...

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.