Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Aprilia Racing Club sbriga la pratica Budoni

L’Aprilia Racing Club accelera nuovamente il passo. Dopo aver racimolato soltanto due punti negli ultimi centottanta minuti, la squadra allenata da Giovanni Greco mette al tappeto il Budoni (1-0), torna ad assaporare il dolce gusto della vittoria e si conferma quarta forza del raggruppamento. Prima del fischio d’inizio, il presidente Antonio Pezone ha consegnato una targa ricordo al difensore Francesco Montella per aver tagliato il traguardo delle duecento presente con la maglia delle rondinelle.

I padroni di casa partono forte e si rendono pericolosi in un paio di circostanze con lo stesso Montella e Spano. L’occasione migliore, però, capita al Budoni: Raimo tenta l’incornata di testa da posizione ravvicinata, ma spedisce clamorosamente il pallone sul fondo. Nella fase centrale del tempo, taccuino alla mano, si registra un’occasione degna di nota per parte. L’Aprilia Racing Club ha una buona chance con Putti, il quale gira di testa un cross dalla destra di Crescenzo, ma Idrissi blocca la sfera senza particolari problemi.

La compagine isolana, poco più tardi, replica ai biancocelesti con un’azione lineare. Il generoso Manno si libera bene sulla sinistra e serve alla perfezione in piena area per Congiu, il quale vince il duello aereo con il diretto marcatore, ma anche lui non centra lo specchio della porta da ottima posizione. Dopo l’intervallo, la squadra di Greco alza ulteriormente il ritmo e, al quarto minuto, passa in vantaggio con Corvia. L’esperto bomber finalizza, con un sinistro di prima intenzione dal centro dell’area, un pregevole spunto sulla sinistra di Spano, trafigge l’incolpevole Idrissi e indirizza il match tutto in discesa.

L’Aprilia Racing Club prova a sfruttare il momento positivo e, pochi giri di orologio più tardi, sfiora il raddoppio con lo stesso Corvia sugli sviluppi di una perentoria progressione di Spano. Il prolifico attaccante, a dispetto delle sue comprovate qualità realizzative, pecca di cinismo e spedisce clamorosamente il pallone sul fondo. La squadra pontina, a metà periodo, mette nuovamente i brividi agli isolani con Spano, il quale tenta la conclusione dal limite, ma la sua mira è imprecisa. Fermamente intenzionata a sfruttare al massimo il turno casalingo, l’Aprilia Racing Club, nelle battute finali della gara, gestisce con piglio autoritario il minimo vantaggio, torna al successo e si conferma con pieno merito nel gruppetto inseguitore delle lanciatissime Latte Dolce Sassari e Turris.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.