Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Lavinio Campoverde, avanti a piccoli passi

Secondo pari interno consecutivo. Dopo aver spartito la posta in palio con l’ambizioso Pomezia Calcio, un generosissimo Lavinio Campoverde non riesce ad andare oltre la spartizione della posta contro un coriaceo Colleferro (2-2) e getta alle ortiche una ghiotta occasione per fare un prezioso passo in avanti verso la riconferma diretta in Eccellenza. La squadra del presidente Pasquino, in virtù di tale risultato, continua a navigare nella zona medio-bassa della graduatoria con una sola lunghezza di vantaggio dalla zona play-out.

La compagine neroniana-apriliana apre le danze, a metà primo tempo, per merito di Fischetti, il quale incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali con una splendida conclusione dai venti metri. Il Colleferro, nei minuti susseguenti, prova generosamente a raddrizzare le sorti della gara. Il più pericoloso è Costantini, il quale tenta due volte di piazzare la stoccata vincente. Il numero sei rossonero, nel primo caso, fallisce il bersaglio grosso, mentre nel secondo costringe Scarsella a una parata dal medio coefficiente di difficoltà. Sotto nel punteggio, la squadra guidata da Ciardi inizia la ripresa con la giusta carica emotiva e, al minuto numero dieci, pareggia i conti grazie a Basilico, il quale trasforma un calcio di rigore accordato dall’arbitro per un fallo di mano commesso in piena area da Regolanti.

Il Lavinio Campoverde non si abbatte per la rete subita e, cinque minuti più tardi, passa in vantaggio grazie al guizzo vincente di Martinelli. L’esperto difensore gira di testa in rete una punizione calciata alla perfezione dal solito Giannone e sposta nuovamente l’inerzia del match dalla parte della propria squadra. La gioia dei tirrenici, però, dura soltanto pochi giri di orologio. Il Colleferro, consapevole dell’importanza della posta in palio, si rimbocca le maniche e, poco prima della mezzora, fissa il punteggio sul definitivo pareggio con Loreti, il quale trafigge Scarsella con una preciso diagonale, permette alla sua squadra di conquistare un punto prezioso in chiave salvezza e, di riflesso, costringe i ragazzi di D’Ambra a rimanere in posizione piuttosto scomoda di classifica.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.