Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Unipomezia frena in casa: pari con lo Sporting Genzano

Una brusca frenata. Dopo aver totalizzato quattro vittorie consecutive nella gare a cavallo della sosta osservata dal calendario per le festività natalizie, l’Unipomezia non riesce ad andare oltre la spartizione della posta casalinga con lo Sporting Genzano (1-1) e rallenta la scalata verso una posizione di classifica più consona al proprio reale valore. I ragazzi del presidente Valle, nell’arco dei novanta minuti, hanno sviluppato una discreta mole di gioco, ma non sono riusciti a spostare l’ago della bilancia dalla propria parte per il poco cinismo al momento della conclusione in porta e, nel contempo, per la bravura dell’estremo difensore castellano Leacche, autore si svariati interventi strappa-applausi.

Ma andiamo con ordine. La formazione allenata da Grossi comincia la gara a spron battuto e, al quarto d’ora, mette i brividi ai rivali di turno Delgado. Il numero sette rossoblu si vede negare la gioia del gol da un prodigioso intervento in tuffo del portiere rivale. L’Unipomezia non molla la presa e, intorno alla mezzora, sfiora la marcatura con Regis e Spaziani, i quali esaltano entrambi le doti di Leacche, bravo a conservare inviolata la propria porta con grande mestiere. Il punteggio si sblocca in chiusura di tempo.  La compagine pometina legittima un maggiore predominio territoriale per merito di Delgado, il quale sorprende Leacche con un beffardo tiro-cross. La sfera bacia la faccia interna del palo e si infila in fondo al sacco. Dopo l’intervallo il ritmo cala vistosamente.

La squadra di Grossi sembra gestire senza soverchie difficoltà il minimo vantaggio, ma a metà periodo subisce la rimonta dei castellani firmata da Dei Giudici, abile a girare in rete un preciso cross dall’out sinistro di Longo. L’Unipomezia, nell’ultimo quarto di gara, si riversa a testa bassa in avanti nella speranza di mettere le mani sull’intero bottino, ma non riesce a trovare la via del gol e, tra mille rammarichi, si trova costretta ad uscire dal campo con soltanto un punto in tasca.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone continua ad avere un rendimento elevatissimo lontano dalle mura amiche del Pala Rosselli, espugna uno dei rettangoli di gioco per...

Tennis

Una vittoria che non fa proprio una grinza. L’allievo dei maestri Passalacqua e Pesoni sfodera il meglio del proprio repertorio sulla terra rossa del...

Calcio a 5

Missione compiuta. La squadra di Lauri espugna il rettangolo di gioco della capolista (1-2), bissa la vittoria conseguita nel confronto diretto dell’andata e rende...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.