Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Pomezia Calcio a tutto gas: vittoria e primato solitario

Vittoria e primato solitario. Preso letteralmente per mano dal binomio Massella-Cano, il Pomezia Calcio si aggiudica con pieno merito il confronto diretto del City Sport Center con la capolista W3 Maccarese (2-0), opera il sorpasso in classifica alla squadra di Manelli e balza da sola in vetta con quindici punti all’attivo, frutto di un ruolino di marcia di cinque vittorie e un pareggio.

La squadra di Scaricamazza comincia la gara con la giusta carica emotiva e sfiora la marcatura con una bella giocata in verticale della sua coppia d’attacco: Massella serve un assist al bacio per Cano, il quale entra minaccioso in area, elude l’intervento di Bastianelli, ma si vede negare la gioia del gol dal palo più lontano.

I padroni di casa continuano a spingersi in avanti e, al sesto minuto, sbloccano il punteggio per merito di Masella, il quale si toglie la soddisfazione personale di siglare il settimo gol in campionato. Il centravanti rossoblu, smarcato in piena area da Cano, calcia il classico rigore in movimento, incastra la sfera nell’angolino basso e si conferma uno dei migliori attaccanti della categoria.

I capitolini provano a reagire, ma non riescono a pungere in avanti. E’ sempre il Pomezia Calcio, invece, ad andare vicino alla marcatura: Massella calcia da buona posizione, a seguito di un altro passaggio perfetto di Canu, ma sbaglia la mira e fallisce il bersaglio grosso.

I ragazzi di Bizzaglia non mollano la presa e consolidano il vantaggio per merito di Cano, il quale si procura e trasforma, con un’esecuzione perfetta, un calcio di rigore. La W3 Maccarese, pungolata nell’orgoglio, chiude il primo tempo in avanti e si crea i presupposti per dimezzare le distanze: Di Giovanni viene a contatto in area con Lahrach. L’arbitro non ha dubbi e assegna il secondo penalty di giornata. Sul dischetto si presenta lo specialista Tisei. L’ex Nuova Florida opta per un’esecuzione a incrociare, ma De Angelis non si lascia sorprendere, si distende in tuffo sulla sua destra e permette alla sua squadra di andare al riposo con due reti di vantaggio.

Uno degli episodi chiave della gara si registra al tredicesimo minuto della ripresa. La capolista rimane in dieci per l’espulsione di Pellegrino, il quale rimedia il secondo cartellino giallo e lascia la sua squadra in dieci. Il Pomezia Calcio, a quel punto, amministra con piglio autoritario la situazione favorevole e non corre alcun rischio.

La compagine di Manelli, in chiusura di match, reclama un secondo penalty per un fallo commesso ai danni di Mirko Troccoli. L’arbitro, però, non è dello stesso avviso e punisce con il cartellino rosso Tisei, reo di aver contestato troppo vivacemente tale decisione. La squadra di Scaricamazza, dunque, conduce in porto la preziosa vittoria, fa lo sgambetto a una delle big del girone e, per la gioia dei propri sostenitori, conquista la vetta della classifica.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

La formazione B ardeatina fa un sol boccone del malcapitato Padel Center B (3-0), riesce nell’impresa di vincere tutti e trentasei i game disputati...

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.