Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Pomezia Calcio, pesante ko: la Nuova Itri fa cinquina

9356 REAL POMEZIA Eccellenza PERI ROBERTO

Il Pomezia Calcio stecca la prima. La formazione del presidente Coculo accusa una pesante d’arresto sul campo della vicecapolista Nuova Itri (5-2), interrompe la striscia positiva, che durava da ben sei giornate, e archivia il girone d’andata al nono posto in classifica con ventuno punti all’attivo, frutto di un ruolino di marcia di cinque vittorie, sei pareggi e altrettante sconfitte. Mister Punzi si affida come suo solito al 4-3-3 e schiera in avanti il terzetto composto da Bianchini, Ciccarelli e Iannotti, mentre il collega rivale, Parisella, apporta alcune modifiche al consueto “starting eleven” per dare spazio ad alcuni giovani in età di Lega molto interessanti in prospettiva futura. La gara, tutto sommato, comincia nel peggiore dei modi per i rossoblu, i quali vanno sotto nel punteggio, dopo soltanto due minuti, a seguito di un guizzo vincente di Mattia Mastroianni, bravo a farsi valere in piena area di rigore, a seguito di un tiro dalla bandierina, e a trafiggere Mastella con un perentorio colpo di testa. Pungolato nell’orgoglio, il Pomezia Calcio si rimbocca immediatamente le maniche, stringe d’assedio l’area di rigore avversaria, ma trova sulla propria strada un ottimo Capotosto, puntuale a sbrogliare ogni situazione delicata. A metà frazione, invece, la Nuova Itri va vicinissima al raddoppio direttamente su calcio da fermo: Danilo Mastroianni colpisce in pieno la traversa. Tale episodio, tutto sommato, fa da preludio al raddoppio della vicecapolista. A gonfiare per la seconda volta la rete pometina è Di Roberto, il quale trafigge Mastella sugli sviluppi di un corner e indirizza ulteriormente la gara nei binari giusti. Sotto di due reti, la compagine guidata da Punzi avanza di una decina di metri il baricentro e, poco prima dell’intervallo, ha la possibilità di dimezzare le distanze su rigore. Il bomber Ciccarelli, però, si fa ipnotizzare dagli undici metri dall’ottimo Capotosto, bravo a sua volta a capire le intenzioni del tiratore scelto rossoblu e a consentire alla propria squadra di guadagnare la via degli spogliatoi sul duplice vantaggio. Alla ripresa delle ostilità, il Pomezia Calcio prova a ricucire lo strappo, ma si vede voltare le spalle dalla dea bendata. L’esperto Romondini lascia sul posto Fiore, elude l’intervento di Capotosto, ma si vede negare la gioia del gol dal palo. A fare ancora centro, invece, è la Nuova Itri, cinica ad allungare nel punteggio per merito di Di Paola, bravo a capitalizzare al meglio un assist di Calemme e a mettere una seria ipoteca sulla conquista dei tre punti in palio. Il Pomezia Calcio, a quel punto, ha una rabbiosa reazione e rientra in partita grazie al micidiale uno-due firmato da Lo Pinto e Ciccarelli nel giro di soli centoventi secondi. Il centrocampista iscrive il proprio nome a referto con un preciso colpo di testa, mentre l’attaccante, favorito da un rimpallo favorevole, trafigge inesorabilmente il numero uno avversario proteso in uscita. La seconda forza del girone, a quel punto, onde evitare spiacevoli sorprese, cambia immediatamente marcia e riporta i rossoblu a distanza di sicurezza con l’ottimo Di Paola, il quale firma la doppietta personale e si conferma una pedina inamovibile dello scacchiere di mister Parisella. La formazione pometina, al quarto d’ora, compromette le proprie chance di rimonta a seguito dell’espulsione di Lo Pinto, il quale rimedia il secondo cartellino giallo e costringe i propri compagni a giocare le restanti fasi del match in inferiorità numerica. La gara, per forza di cose, prosegue tutta in discesa per la Nuova Itri, che cala il pokerissimo con Limone, chiude i conti in leggero anticipo rispetto al triplice fischio dell’arbitro e costringe Romondini e compagni a cominciare con una sconfitta piuttosto pesante nelle proporzioni il nuovo anno solare.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.