Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Pomezia, vittoria e secondo posto: l’Arzachena si inchina

Una vittoria col brivido. Ma ampiamente meritata. Il Pomezia sfrutta al meglio il fattore campo nel secondo impegno consecutivo casalingo previsto dal calendario, piega la resistenza della capolista Arzachena (2-1) e si rimette in carreggiata dopo il ko incassato domenica scorsa per mano del Real Monterotondo Scalo. La formazione del presidente Bizzaglia, in virtù di tale risultato, opera il sorpasso in classifica agli isolani e balza al secondo posto con un ritardo di due lunghezze dal Sorrento. Dopo una lunga fase di studio, la compagine smeraldina imbastisce la prima azione degna di nota della gara con Bolo, il quale calcia il classico rigore in movimento, ma si vede ribattere il tiro nei pressi della linea di porta da un difensore rossoblù. Il Pomezia cresce con il passare dei minuti e, poco dopo la mezz’ora, trova la giocata giusta per scardinare il bunker difensivo isolano con l’ottimo Oi (foto al centro). L’ex Cosenza capitalizza al massimo una giocata in verticale di Rosania e incastra la sfera nell’angolino basso con la complicità di una fortuita deviazione di un avversario. La compagine pometina gestisce al meglio la situazione favorevole a cavallo dell’intervallo, poi legittima un maggior predominio territoriale con Massella (foto in basso), il quale finalizza, con un preciso colpo di testa, una ripartenza impostata dal binomio Oi-Nanni. Successivamente la squadra di Venturi tiene bene il campo, ma pecca di cinismo e non riesce a smorzare definitivamente le velleità degli avversari. I ragazzi di Nappi, pungolati nell’orgoglio, non si danno per vinti e, a sei minuti dalla conclusione, rientrano in partita con Sartor, bravo a infilare Marcucci da distanza ravvicinata. L’episodio chiave della gara si registra a quattro giri di orologio dal novantesimo. L’Arzachena ha la possibilità di completare la rimonta su rigore, decretato dall’arbitro per un dubbio contatto in area tra Lahrach e Piga. Sul dischetto si presenta lo specialista Sartor, il quale si fa ipnotizzare dal baby Marcucci (foto in alto), bravo a sventare la minaccia e a regalare alla sua squadra tre punti che fanno morale e classifica.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.