Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Virtus Nettuno, colpaccio riuscito all’ultimo assalto

La Virtus Nettuno, nel mese di dicembre, si sta rivelando una squadra da trasferta. Dopo aver espugnato il rettangolo di gioco del Pomezia Calcio, compagine indicata dagli addetti ai lavori tra le principali candidate al salto di categoria, la squadra allenata da Panicci viola in extremis anche l’ostico rettangolo di gioco della Cavese (1-2) e fa tre passi avanti in classifica generale. L’asso nella manica dei biancoblu si è rivelato il baby Giancarlo Mauro, figlio del presidente, bravo a realizzare la rete della vittoria nel quarto e ultimo minuto di recupero accordato dall’arbitro. La prima parte della gara risulta di studio: castellani e tirrenici si annullano a vicenda nella zona nevralgica del campo. La Virtus Nettuno, a metà fazione, mette i brividi ai rivali di turno con Loria, il quale coglie in pieno l’incrocio dei pali con una splendida conclusione da fuori area. Scampato il pericolo, la Cavese passa a condurre, un minuto più tardi, al termine di una bella azione corale per merito di Gori, bravo ad inserirsi con i tempi giusti in area tirrenica e ad infilare l’incolpevole Cojocaru proteso in uscita. I padroni di casa, subito dopo, hanno una ghiotta opportunità per raddoppiare con Pepe, il quale si fa chiudere lo specchio della porta dall’ex estremo difensore dell’Aprilia Racing Club. Costretta a inseguire il risultato, la Virtus Nettuno cambia marcia nella ripresa grazie agli inserimenti di Porcari e Giancarlo Mauro, avanza di una decina di metri il baricentro e, a riprova di un maggior possesso palla, rimette le cose a posto, al decimo minuto, grazie alla stoccata vincente di Loria, cinico a capitalizzare al meglio una sponda di Lucidi sugli sviluppi di un cross dalla sinistra di Giancarlo Mauro. La compagine tirrenica, pochi giri di orologio più tardi, rimane in dieci per il cartellino rosso subito dallo stesso Lucidi, allontanato dall’arbitro per aver commesso fallo di reazione ai danni di un avversario. La sfida dell’Ariola, tutto sommato, prosegue senza particolari sussulti. Quando ormai il pareggio sembrava il risultato più scontato, la Virtus Nettuno riesce a siglare la rete della vittoria, in pieno extra-time, con il baby Giancarlo Mauro, il quale infila di destro l’incolpevole Provaroni e regala alla propria squadra tre punti di platino in ottica salvezza.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.