Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Virtus Nettuno, tutto facile con il Grifone Gialloverde

Sfoderando una prova collettiva molto valida sotto il profilo squisitamente tecnico-tattico, la Virtus Nettuno sbriga in scioltezza la pratica Grifone Gialloverde (4-1), consegue l’ottavo risultato utile consecutivo in campionato e si conferma una delle compagini in maggiore ascesa del girone centro-meridionale dell’Eccellenza. I ragazzi di Panicci iniziano la gara con la massima concentrazione e, dopo sette minuti, vanno vicinissimi al vantaggio con Nardini, il quale calcia in pratica a botta sicura da distanza ravvicinata, ma si vede negare la gioia del gol da un difensore avversario, bravo nella circostanza a sostituirsi a Pensa e ad allontanare la sfera nei pressi della linea di porta.

La formazione tirrenica, al secondo tentativo, spezza l’equilibrio con il baby Francesco Mauro, il quale iscrive il proprio nome a referto con una splendida conclusione a giro dall’interno dell’area di rigore. La Virtus Nettuno continua a spingersi in avanti e, un minuto dopo la mezzora, va a segno per la seconda volta con Cioè, abile a piazzare la stoccata vincente sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. La squadra biancoblu, galvanizzata nel morale, mette una seria ipoteca sulla conquista dei tre punti in palio, in apertura di ripresa, con il promettente Caronti, il quale sfugge alle grinfie dei difensori capitolini, grazie a una splendida triangolazione con Nardini, e da posizione leggermente defilata incastra la sfera nei pressi del palo più lontano.

La quarta segnatura tirrenica porta ancora la firma di Caronti, il quale va a togliere la classica ragnatela dall’incrocio dei pali con una spettacolare esecuzione al volo. Il Grifone Gialloverde, nelle battute conclusive della gara, ha un’impennata d’orgoglio e si toglie la parziale soddisfazione di siglare la rete della bandiera con Barbarisi, il quale sfrutta al meglio un assist di Belfiori e infila da pochi passi l’incolpevole Cojocaru. La Virtus Nettuno, dunque, inanella la decima vittoria in campionato, si conferma nei piani medio-alti della graduatoria e si coccola i baby Francesco Mauro e Caronti (entrambi nati nel 2002 n.d.d.), i quali stanno dimostrando di gara in gara, sotto la guida di una abile stratega come mister Panicci, di avere le giuste credenziali per fare strada nel mondo del calcio.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA     

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.