Connect with us

Cosa stai cercando?

Sport vari

Mondiale RS21, il Tognazzi Marine Village con Translated chiude ai piedi del podio

Ph. Roberto Foresti/Canon

Assegnati a Porto Rotondo, al termine di una serie di 10 regate con ben 53 imbarcazioni al via, i titoli mondiali Under 23, Corinthian e Assoluto nella classe monotipo RS21. Nella categoria Under 23, classifica invariata dopo le due prove di ieri, con Nox Oceani 285 di Francesca de Natale Sifola Galiani che si aggiudica il titolo iridato, con al timone Andrea De Matteis e in team Riccardo Serra, Matteo Paulon, Laura Marineddu e Giorgio Nocella, premiato con il giovane velista del Mondiale con i suoi 11 anni. Seconda posizione per Nox Oceani 231 di Andrea Nocella. Ad aggiudicarsi il bronzo è il team inglese di A-Plan con Calum Bell al timone, che lascia la quarta posizione al team Translated del Tognazzi Marine Village con Leopoldo Sirolli al timone, in equipaggio con Edoardo Frega, Carlotta Polverini, Filippo Vincis e Ludovica Cui.
E’ stata una giornata difficile per noi. Avremmo dovuto regatare controllando di più il team inglese, perché eravamo a soli due punti di distanza e avevamo tutte le chance per ‘strappargli’ il terzo gradino del podio. E’ stata la nostra prima esperienza sull’RS21 e regatare assieme a molti professionisti ci ha permesso di fare una esperienza formativa di rilievo“. Leopoldo Sirolli, al timone di team Translated, non si scoraggia e guarda al futuro: “Usciamo da questa impresa con la consapevolezza che tutto ciò che abbiamo imparato potrà essere messo a frutto nella prossima stagione sportiva. Ci siamo divertiti molto e abbiamo avuto modo di capire e conoscere meglio la barca, ben diversa dal mondo delle derive da cui proveniamo. Siamo pronti per tornare in acqua e affrontare in maniera diversa le prossime regate. Ringraziamo Translated che ci ha accompagnato in questa avventura“.

Il titolo Corinthian, con al timone l’armatore della barca, va al marchigiano Alessio Marinelli (Circolo Vela Porto Civitanova) su “Uji Uji” con a bordo Filippo Baldassarri, Carmen Sepe e Matteo Morellina, che ha avuto la meglio su Vincenzo Liberati di “CodeZero Sailing Team” e Francesca Archibugi di Stick ‘N Poke” ancora una volta su altissimi livelli.

E’ il team di Caipirinha, con al timone Martin Reintjes, ad aggiudicarsi il titolo mondiale assoluto RS2. L’equipaggio, guidato dal presidente internazionale della classe (con lui a bordo Francesco Rubagotti, Daniele Cassinari e Giulio Desiderato), ha messo a punto due splendide prove nella giornata conclusiva, recuperando punti sul team australiano di Robert Davis che è scivolato in seconda posizione. Bene ance l’equipaggio Diva di Andrea Battistelli che scalza dal podio il campione mondiale uscente, Beyond freedom 2 di Gianluca Grisoli. Grande la gioia per Martin Reintjes, sessantunenne armatore e timoniere di “Caipirinha” da Desenzano del Garda, al suo secondo titolo iridato, dopo quello conquistato nei Melges 32: «Non nego – ha dichiarato – di essere felicissimo per questo titolo di campione del Mondo RS21 conquistato dopo una splendida rimonta culminata proprio nell’ultimo giorno di regate in una appassionante sfida contro gli australiani. Una giornata, credetemi, da adrenalina pura. Che dire altro? Che è stato un Mondiale bellissimo, difficile con dieci prove combattute dall’inizio alla fine. Con più di 50 barche al via ogni errore ti poteva costare caro, prova ne sia il nostro 40° posto in prova cinque. Ma è andata bene grazie anche a tutto il mio team: un gruppo di amici ancor prima di velisti dalla provata esperienza».

Scritto da

Calcio

La formazione rutula conclude all’ultimo posto la prima stagione della sua storia sul massimo palcoscenico calcistico regionale. De Angelis e compagni terminano le fatiche...

Calcio

La squadra verdeblù, retrocessa matematicamente in Promozione da alcune settimane, termina le fatiche stagionali con una pesante sconfitta esterna (8-0). I ragazzi di Parrella...

Calcio

La squadra allenata da Casciotti termina la regular-season con una vittoria di misura sul C.S. Primavera (1-2), si piazza al secondo posto alle spalle...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.