Connect with us

Cosa stai cercando?

Tornei

“Mundialito”, emessi i primi verdetti definitivi

MONDIALITO ORA ACCIAIO sito

Dopo tre settimane intense di gare e di forti emozioni, la seconda edizione del Mundialito ha emesso i primi verdetti definitivi. Delle sedici squadre partecipanti, come da regolamento, soltanto dodici hanno conquistato il pass per la fase a eliminazione diretta, mentre le ultime della classe dei quattro gironi previsti dagli organizzatori sono state costrette a uscire mestamente di scena. Nel raggruppamento A, nel massimo rispetto dei pronostici della vigilia, la corazzata Pcs All Stars ha archiviato la fase preliminare con un en-plein di successi. Pellone e soci hanno travolto anche Pratica Fc (4-0) e, in virtù di tale risultato, si sono assicurati il lasciapassare direttamente per i quarti di finale. Al secondo posto, invece, si è piazzata Passione Calcio, che ha conquistato il gradino medio di un ipotetico podio grazie alla vittoria conseguita nello scontro diretto con l’Indomita Pomezia (1-0). La squadra del presidente Padula, nonostante la sconfitta, si è qualificata ugualmente per la seconda fase. L’esclusa in questo girone è stata Pratica Fc che, malgrado gli sforzi profusi, ha incassato tre sconfitte in altrettante gare disputate. Anche nel gruppo B una formazione ha concluso la prima fase a punteggio pieno. Si tratta dell’Unipomezia che, facendo leva sull’asse portante del gruppo che ha vinto il campionato di Prima Categoria, ha avuto un cammino perfetto, mettendo regolarmente al tappeto le avversarie che ha trovato sul proprio cammino. Nella terza e ultima giornata, Celiani e soci hanno piegato la resistenza del Montegiordano (5-4), al termine di cinquanta minuti molto validi sotto il profilo tecnico-tattico e, in virtù di tale risultato, hanno dimostrato di avare le credenziali per poter pensare in grande anche in questa manifestazione. Alle spalle della squadra guidata da Mugnaini si è piazzata la Fantini Aprilia, che ha avuto un ruolino di marcia di due vittorie e una sconfitta. Pur tradendo le attese della vigilia sotto il profilo dei risultati, invece, il Montegiordano Calcio del presidente Introcaso si è classificato al terzo posto (3 punti all’attivo) e, di conseguenza, avrà un impegno con un maggior coefficiente di difficoltà nei sedicesimi di finale. Il generoso “Oro e non solo expert”, invece, ha chiuso la prima fase al palo e, per forza di cose, è costretto a mandare giù il calice amaro dell’eliminazione. Il gruppo C, invece, è risultato piuttosto combattuto. Basti pensare che è stato necessario ricorrere alla differenza reti per decidere la prima classificata e l’ultima della classe. La regina del girone si è rivelata la Trans United che, grazie a una maggiore prolificità del proprio reparto avanzato, ha battuto sul filo di lana il Gran Caffè Di Lorenzo, costretto a sua volta, pur annoverando tra le proprie fila elementi del calibro di Alfonsi, Di Fiandra e Tumino, ad accontentarsi della piazza d’onore. Al terzo posto, invece, si sono piazzati i padroni di casa del Selva dei Pini, i quali sono riusciti a passare il turno, a scapito dell’Ora Acciaio (nella foto), per aver subito una rete in meno rispetto alla formazione del presidente Gobbi. Anche nel gruppo D due squadre hanno concluso le prime tre gare a pari merito in vetta alla classifica (cinque punti all’attivo). Al primo posto, secondo le regole previste dagli organizzatori, si è classificata l’Officina Salvioni che, malgrado il pareggio ottenuto nell’ultima giornata contro la Pasticceria Salernitana (3-3), è riuscita ad avere la meglio, soltanto per una rete di scarto, dell’Airone Ardea. La compagine rutula, di conseguenza, accede alla fase successiva come seconda della classe. La dodicesima squadra a passare il turno, invece, è stata la CSC Impianti, che ha proseguito il proprio cammino nella manifestazione pometina, a seguito della vittoria ottenuta contro la compagine del presidente Guiderdone. Il team di Tor San Lorenzo, invece, a dispetto dei pronostici della vigilia, è costretto ad uscire di scena.

Scritto da

Calcio a 5

Trascinato da uno scatenato Razza, autore di una splendida tripletta, il quintetto di Iannaccone riesce nell’impresa di conquistare un prezioso punto in rimonta contro...

Calcio

Un doppio passaggio a vuoto che pesa come un macigno in questa fase della stagione. La squadra neroniana non riesce a ripartire dopo il...

Calcio

Gli episodi condannano alla resa i biancoviola nella sfida esterna con la principale candidata alla vittoria del campionato. La compagine salernitana passa a condurre,...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.