Connect with us

Cosa stai cercando?

Tornei

RiTorneo Matusa, esordio vincente per l’Inghilterra

Presa letteralmente per mano dagli scatenati Dante Marcelletti e Iadecola, autori di una doppietta a testa, l’Inghilterra si aggiudica il derby d’Oltre Manica con l’Irlanda (4-2), aggancia in vetta alla graduatoria del Girone A la Russia, vittoriosa a sua volta all’esordio contro la Svezia, e dimostra di avere tutte le carte in regola per fare bella figura nella quinta edizione del RiTorneo Matusa-Memorial Bizzaglia.

La squadra allenata da Ulderico Leone ha un buon approccio alla gara e, dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, passa a condurre per merito del bomber Iadecola, bravo a capitalizzare al massimo un preciso cross dalla corsia destra di Fioretti e a trafiggere da pochi passi l’incolpevole Buffoni. L’Irlanda ha una rabbiosa reazione e, poco più tardi, pareggia i conti con Rutigliano, bravo a infilare Paglia con una splendida conclusione da posizione defilata.

L’Inghilterra, a quel punto, riparte di slancio e raddoppia con Dante Marcelletti, il quale si coordina alla perfezione nei pressi del limite dell’area, deposita la sfera in fondo al sacco e si toglie la soddisfazione di realizzare la prima rete personale nella manifestazione organizzata in maniera impeccabile del terzetto composto da Forlani, Pozzi e Conficoni. Fermamente intenzionata a non fare sconti, la compagine dei “Tre Leoni”, in apertura di ripresa, consolida il vantaggio con il solito Iadecola, bravo a correggere in rete, con un sontuoso colpo, una conclusione dalla distanza di Dante Marcelletti.

L’Irlanda, in ogni modo, non si dà per vinta e si riporta sotto nel punteggio con l’ottimo Rutigliano, il quale timbra per la seconda volta il cartellino con una staffilata di collo pieno dai quindici metri, firma la doppietta personale e si conferma uno degli attaccanti più prolifici del torneo pometino. Il settebello guidato Gallace, a quel punto, moltiplica gli sforzi nella speranza di raddrizzare in extremis le sorti della gara. L’Inghilterra, però, si conferma una squadra molto solida, chiude definitivamente i conti in zona Cesarini con Dante Marcelletti e passa alla cassa a riscuotere tre punti che fanno morale e classifica.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.