Connect with us

Cosa stai cercando?

Volley

La United Volley Pomezia vince e convince all’esordio

Un debutto vincente e convincente. Davanti a una splendida cornice di pubblico, la neonata United Volley Pomezia regola in quattro set, tra le mura amiche del palasport di via Varrone, la Polisportiva Viterbo (3-1), comincia nel migliore dei modi la prima avventura della sua storia in un campionato federale e dimostra di avere le giuste potenzialità tecnico-tattiche per disputare una stagione in perfetta linea con i programmi societari. Le pometine scendono in campo piuttosto contratte.

La squadra di coach Giandomenico, al contrario, ha un buon approccio alla gara e piazza un piccolo break (2-6). La United Volley Pomezia, presa letteralmente per mano dall’esperta Corvese, ha una generosa reazione, cambia marcia e ribalta il punteggio a suo favore. Le pometine, grazie al prezioso apporto della Frasca e della Bigioni, chiudono agevolmente i conti (25-17) e indirizzano il match nei binari più congeniali.

La United Volley Pomezia, come nel primo set, comincia il secondo parziale sottotono, commette qualche errore di troppo non forzato e agevola il compito alle rivali di turno. Le ragazze del presidente Gianni Viglietti, pungolate nell’orgoglio, trovano la forza per recuperare lo svantaggio iniziale grazie a un cospicuo bottino di punti della Kranner e della Bigioni, brave a farsi valere con regolarità da posto due e quattro. Catechizzata a un maggior spirito di sacrificio da coach Giandomenico, la Polisportiva Viterbo replica colpo su colpo ai tentativi di allungo delle pometine e rimane sempre sul pezzo. Le gialloblu, nel momento topico, si mostrano più ciniche in fase offensiva, spostano definitivamente l’ago della bilancia dalla propria parte e riportano la contesa in perfetto equilibrio (22-25).

La terza frazione, tutto sommato, risulta piuttosto equilibrata. Le due contendenti lottano punto a punto dall’inizio alla fine. La United Volley Pomezia prova più volte ad allungare nel punteggio, ma le viterbesi tengono bene il campo e lottano alla pari della Kranner e compagne sino alla fine. Le pometine, statistiche alla mano, gettano alle ortiche il primo dei due set-point consecutivi a proprio favore, ma capitalizzano al meglio il secondo grazie a un clamoroso errore in battuta della Macari, la quale sbaglia il servizio, manda la sfera a infrangersi sulla rete di metà campo e consente alle ragazze di coach Nulli Moroni di passare di nuovo in vantaggio (25-23).

La United Volley Pomezia comincia la quarta frazione con un’importante novità in cabina di regia: la Oggioni subentra al posto di Rocca. La squadra pometina, sulle ali dell’entusiasmo, alza in maniera esponenziale la percentuale in tutti i fondamentali e prende il largo nel punteggio soprattutto per merito di Kranner, Corvese e Viglietti, le quali si rivelano una costante spina nel fianco della ricezione avversaria. Le ragazze rossoblu, forti di un rassicurante margine di vantaggio, gestiscono al meglio la situazione favorevole sino al termine, infliggono alle rivali di turno un pesante passivo (25-14), conquistano l’intero bottino e si guadagnano gli scroscianti applausi degli sportivi presenti in tribuna per aver disputato una prova collettiva più che positiva sotto il profilo del gioco.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.