Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Città di Anzio, ko a testa alta: la capolista Tombesi Ortona vince al fotofinish

L’ultimo giro di orologio si rivela fatale alla Città di Anzio nell’ultima trasferta stagionale. La formazione allenata da Giuliani, matematicamente certa della riconferma diretta in Serie A2 da un paio di settimane, si inchina a trentanove secondi dal definitivo suono della sirena alla capolista Tombesi Ortona (5-4). Gli scatenati Gianluca Nanni e Lucho Grasso firmano una doppietta a testa. Moragas indossa le vesti di match-winner.

Gianluca Nanni (Città di Anzio)

Come nel confronto diretto del girone di andata al Pala Rinaldi, gli ultimi secondi si rivelano fatali alla matricola Città di Anzio nella sfida esterna con la capolista Tombesi Ortona (5-4). La squadra allenata da Claudio Giuliani, matematicamente certa della riconferma diretta in serie B prima della sosta osservata prevista dal calendario per le festività pasquali, sfodera una prova collettiva generosa, ma quando stava pregustando il dolce sapore dell’ennesimo risultato di prestigio stagionale subisce, a trentanove secondi dalla conclusione del match, l’allungo definitivo dei teatini, cinici a loro volta a spostare l’ago della bilancia dalla propria parte e a confermarsi in vetta alla classifica con una lunghezza di vantaggio nei confronti del binomio Eur Calcio a 5-Sporting Hornets. La capolista, in apertura di match, apre le danze con il solito Moragas, ma i neroniani trovano la forza per vanificare il tentativo di allungo degli abruzzesi grazie alla marcatura di Lucho Grasso. Fermamente intenzionata a sfruttare al massimo il fattore campo per arrivare all’ultimo atto della regular-season da padrona del proprio destino, la Tombesi Ortona, nella seconda parte della frazione d’apertura, prende in mano il pallino del gioco e allunga nel punteggio grazie a una doppietta di Ammirati e alla marcatura di Masi, i quali consentono alla propria squadra di andare al riposo con tre reti di vantaggio. La Città di Anzio, però, rientra in campo dagli spogliatoi animata da una grande voglia di fare bella figura di fronte alla principale candidata al salto in Serie A2, si esprime al meglio delle proprie potenzialità e ricuce lo strappo con gli scatenati Gianluca Nanni (doppietta) e Lucho Grasso. Il quintetto neroniano, agevolato nel proprio compito dai maggiori spazi concessi dagli avversari, ha la possibilità di calare anche il pokerissimo, ma Pistidda si vede chiudere lo specchio della porta da Mambella, bravissimo a vincere il “face to face” con il laterale tirrenico e a lasciare il punteggio in perfetto equilibrio. Il tecnico teatino, Massimo Morena, negli ultimi due minuti di gioco, impiega Ammirati come power-play per avere cinque giocatori di movimento in fase di costruzione della manovra. La Tombesi Ortona produce il massimo sforzo e, a trentanove secondi dalla fine del match, realizza la rete della vittoria con Moragas, il quale controlla il pallone nei pressi del limite dell’area, trafigge Lo Grasso con un gran destro di collo pieno e regala alla propria squadra una vittoria dal peso specifico rilevante in ottica promozione diretta. La Città di Anzio, nonostante il ko, esce comunque dal campo a testa alta: i ragazzi di Giuliani, pur non avendo nulla da chiedere ormai al campionato, hanno onorato al meglio l’ultima trasferta stagionale e hanno dato del filo da torcere all’attuale capolista del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione del presidente Schiavi debutta nel migliore dei modi nel triangolare, mette in riga al Pala Olgiata la compagine umbra (3-1) e aggancia...

Calcio a 5

Il rapporto tra la società lidense, neopromossa in serie C1, e il suo allenatore si interrompe dopo due stagioni costellate di successi. Il tecnico...

Calcio a 5

La formazione capitolina bissa, tra le mura amiche del Pala To Live, la vittoria conseguita in gara-1 contro i castellani (6-5) e accede con...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.