Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Il Fiumicino SC 1926 tradisce le attese: prima battuta d’arresto stagionale

Un Fiumicino SC 1926 meno cinico del solito stecca la prima gara esterna del campionato. Dopo aver vinto e convinto all’esordio contro il Futsal Ronciglione, la squadra aeroportuale issa bandiera bianca di fronte a una coriacea Città Eterna (3-2) e torna immediatamente con i piedi ben saldi in terra.

Un Fiumicino SC 1926 meno cinico del solito stecca la prima gara esterna del campionato. Dopo aver vinto e convinto all’esordio contro il Futsal Ronciglione, la squadra aeroportuale issa bandiera bianca di fronte a una coriacea Città Eterna (3-2) e torna immediatamente con i piedi ben saldi in terra. I ragazzi guidati da Sannino partono forte e, alla prima sortita offensiva, sbloccano il punteggio per merito di Albani, il quale sfrutta al meglio un assist di Alana e fa centro dall’interno dell’area. Il Fiumicino SC 1926 continua a fare la partita e sfiora la rete del raddoppio soprattutto con Fracassi e Di Mario, i quali si vedono negare la gioia del gol dall’ottimo Calabria, bravo ad abbassare sistematicamente la saracinesca della propria porta con interventi strappa-applausi. La compagine tirrenica, tutto sommato, ha la possibilità di consolidare il vantaggio anche su tiro libero, ma Calabria ribadisce il suo stato di grazia e si oppone con grande mestiere alla conclusione dello specialista Fracassi. La Città Eterna, in chiusura di tempo, alza il ritmo e trova la giocata giusta per pareggiare i conti con Moccero, il quale capitalizza al massimo un calcio da fermo e permette alla sua squadra di ricucire lo strappo prima dell’intervallo. Il Fiumicino SC 1926, nella prima parte della ripresa, cerca con insistenza la rete del raddoppio, ma spreca troppo in fase di finalizzazione della manovra. L’occasione più nitida capita ad Alana, il quale prova a piazzare la stoccata vincente da dentro l’area, ma Calabria evita il peggio con un prodigioso intervento in spaccata. Il risultato cambia per la terza volta a metà periodo. La formazione capitolina, dopo aver contenuto il forcing dei rossoblù, ribalta del tutto il punteggio a suo favore con il solito Moccero, il quale sfugge abilmente alle grinfie dei giocatori tirrenici e fa centro nei pressi del secondo palo. La Città Eterna, sulle ali dell’entusiasmo, cala il tris con Perri, il quale infila da pochi passi l’estremo difensore aeroportuale e indirizza il match nei binari più congeniali. Mister Sannino, a otto minuti dalla conclusione, si gioca la carta del portiere di movimento. Il Fiumicino SC 1926 staziona in pianta stabile nella metà campo rivale e, dopo un prolungato giro palla, accorcia le distanze con Messina. La squadra aeroportuale, nell’intento di rimettere le cose a posto, continua a giocare con il power-play e getta il cuore oltre l’ostacolo, ma non riesce a completare la rimonta e, al definitivo suono della sirena, si trova costretta a mandare giù il calice amaro della prima sconfitta in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA     

Scritto da

Calcio a 5

La neonata società apriliana inizia a gettare le basi sulla stagione dello storico debutto in Serie D. I presidenti Margari-Francesca: “Abbiamo affidato la nostra...

Calcio a 5

La società portodanzese sceglie il successore di mister Giuliani e affida la guida della prima squadra al tecnico dell’Under 19. Il Direttore Sportivo Cosmi:...

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.