Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Fortitudo Pomezia fa bottino pieno: Saviatesta Mantova al tappeto

Il quintetto del presidente Bizzaglia sfrutta al meglio il fattore campo nella prima gara interna del nuovo anno solare, conquista tre punti di platino e rialza le proprie quotazioni di salvezza diretta. La gestione Maurizio Grassi funziona: l’ex trainer della Todis Lido di Ostia centra la seconda vittoria su tre gare disputate.

Matteo Esposito (Fortitudo Pomezia)

Vittoria doveva essere. Vittoria è stata. Sfoderando una prova collettiva maiuscola, nonostante le pesanti defezioni di tre pedine inamovibili del proprio scacchiere come Dudù, Raubo e Murilo, i primi due appiedati dal Giudice Sportivo e il terzo ancora fermo ai box per infortunio, la Fortitudo Pomezia rifila un punteggio tennistico alla Saviatesta Mantova (6-3), bagna nel migliore dei modi la prima gara ufficiale casalinga del nuovo anno solare e rialza le proprie quotazioni di salvezza diretta nel massimo proscenio calcettistico nazionale. Un grande merito, tutto sommato, va attribuito a mister Maurizio Grassi, il quale sta plasmando al meglio un organico che, nel girone di andata, sotto la guida dell’esperto Nuccorini, non ha raccolto in proporzione alle proprie qualità tecnico-tattiche. I rossoblù scendono in campo con la giusta carica agonistica e, nel giro di tre minuti, gonfiano per ben due volte la porta lombarda. A sbloccare il punteggio è Miguel Angelo, il quale trafigge Ricordi con un destro di rara potenza e precisione. I ragazzi del presidente Bizzaglia non mollano la presa e raddoppiano con Micheletto, bravo a iscrivere anche il proprio nome a referto con un chirurgico diagonale. La Fortitudo Pomezia, nella fase centrale del tempo, indirizza il match nei binari più congeniali con una splendida giocata in verticale: Miguel Angelo, dalla propria area di rigore, serve alla perfezione Yeray, il quale scavalca Ricordi proteso in uscita con un preciso colpo di testa e mette una seria ipoteca sulla conquista dei tre punti in palio. Animata da una grande voglia di rivalsa, la Saviatesta Mantova ha una generosa reazione e si riporta sotto nel punteggio grazie alle marcature di Salas e dell’ex Tiago Lemos. Il primo deposita il pallone in rete nei pressi del secondo palo, mentre il secondo infila Molitierno sugli sviluppi di una rapida ripartenza. La squadra di Grassi riordina immediatamente le idee e, prima dell’intervallo, riporta i rivali di turno a distanza di sicurezza. La quarta rete rossoblù porta la firma di Cesaroni. L’ex Real San Giuseppe trafigge l’estremo difensore avversario con un gran sinistro dai sei metri. La settima e ultima marcatura del primo tempo, invece, è frutto di una sfortunata autorete di Donin, che devia alle spalle di Ricordi una rimessa laterale di Yeray. La Fortitudo Pomezia, nel corso della ripresa, si fa apprezzare come collettivo, gestisce al meglio il rassicurante margine di vantaggio a vanifica il generoso forcing dei virgiliani. La Saviatesta Mantova, a sei minuti dalla conclusione, va a segno per la terza volta con Jesulito, impiegato nell’occasione come portiere di movimento. Ma si tratta del classico episodio. La Fortitudo Pomezia, nell’ultimo giro di orologio, chiude definitivamente i conti per merito di Esposito, centra la seconda vittoria su tre partite della gestione Grassi e arriva con il morale alto alla sfida esterna con la Meta Catania, valevole come primo turno di Coppa Italia.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La formazione allenata da Campagna conquista un prezioso punto contro la compagine ogliastrina (2-2), supera nel migliore dei modi un esame piuttosto difficile e...

Calcio

Pesante stop casalingo. La squadra di Del Grosso crolla nella ripresa sotto i colpi della Flaminia (0-3) e continua ad occupare la quartultima casella...

Calcio a 5

Il quintetto guidato da Giuliani fa bottino pieno con il Futsal Celano (6-5), incrementa a sette lunghezze il vantaggio sul Real Dem e rialza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.