Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Mirafin, vittoria al fotofinish: Galati e Messina forzano il bunker della Domus Chia

La formazione del presidente Mirra riesce negli ultimi ventitré secondi a fare il colpaccio sul rettangolo di gioco isolano del fanalino di coda del girone (0-2). A stappare la partita è l’esperto Galati, cinico a girare in fondo al sacco, nei pressi del secondo palo, un assist di Cola. Lo specialista Messina chiude definitivamente i conti su tiro libero.

Alberto Messina (Mirafin)

Un micidiale uno-due, negli ultimi ventitré secondi di gioco, permette alla Mirafin di battere a domicilio il fanalino di coda Domus Chia (0-2), ottenere al sesto tentativo la prima vittoria del girone di ritorno e di consolidare l’ottava posizione in classifica. Il quintetto pometino, a riprova di una netta differenza di caratura tecnica, esercita un marcato predominio territoriale per tutta la durata del primo tempo, ma non riesce a sbloccare il punteggio per qualche errore di troppo in fase di ultimo passaggio e per il poco cinismo al momento della conclusione in porta. Gli isolani, dal canto loro, hanno due buone chance di rimessa, ma in entrambi i casi Beltrano si conferma all’altezza della situazione, non fa sentire minimamente l’assenza di Favale e sventa con grande mestiere i pericoli. Il copione della gara non cambia nel corso della ripresa. La Mirafin continua a fare la partita, ma nonostante i notevoli sforzi profusi riesce a trovare la via del gol. Mister Mirra, a due minuti dalla conclusione, si affida alla tattica del power-play per avere cinque giocatori di movimento in fase di costruzione della manovra. Tale mossa, tutto sommato, si rivela azzeccata. Il quintetto rossoblù sblocca il punteggio per merito di Galati, il quale si fa trovare al posto giusto al momento giusto, gira in rete nei pressi del secondo palo un perfetto assist di Cola e regala il vantaggio alla sua squadra. La Domus Chia accusa il colpo sotto il profilo emotivo e, a quattro secondi dal definitivo suono della sirena, commette il sesto fallo. La Mirafin, con grande cinismo, realizza la rete del raddoppio con Messina, il quale trasforma con un’esecuzione perfetta il tiro libero, realizza la dodicesima rete personale e rende più rotonda la vittoria numero sei in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.