Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Il Parma Letale fa subito la voce grossa: colpaccio riuscito a Cori

L’ottima organizzazione di gioco evidenziata nella pre-season si rivela il valore aggiunto del Parma Letale nella prima giornata del Campionato Regionale di Serie C2. La formazione del presidente Amendola espugna, con pieno merito, l’ostico terreno di gioco del Cori Monti Lepini (1-3) e lancia un messaggio forte e chiaro alle altre big del girone sulle sue ambizioni e potenzialità stagionali.

L’ottima organizzazione di gioco evidenziata nella pre-season si rivela il valore aggiunto del Parma Letale nella prima giornata del Campionato Regionale di Serie C2. La formazione del presidente Fabio Amendola espugna, con pieno merito, l’ostico terreno di gioco del Cori Monti Lepini (1-3) e lancia un messaggio forte e chiaro alle altre big del girone sulle sue ambizioni e potenzialità stagionali. I ragazzi di mister Fantozzi hanno un buon approccio alla gara e, dopo aver messo in un paio di circostanze in apprensione il pacchetto difensivo avversario, sbloccano il punteggio, al minuto numero dodici, per merito di De Sanctis, il quale trasforma, con un gran tiro a pelo d’erba, una punizione dal limite dell’area. La compagine lidense, poco più tardi, indirizza la sfida ulteriormente in discesa con lo scatenato De Sanctis, il quale finalizza una pregevole azione corale, firma da pochi passi la doppietta personale e si conferma uno dei giocatori più prolifici della categoria. Sotto di due reti, il Cori Monti Lepini si riversa a pieno organico in avanti e sfiora ripetutamente la marcatura, ma Riccioni dà un saggio della sua bravura, abbassa la saracinesca della propria porta e tiene i rivali di turno a debita distanza. Nel momento di maggior pressione dei padroni di casa, il Parma Letale fa del cinismo la sua qualità migliore e cala il tris con Bastianelli, il quale si fa largo tra le maglie rivali, grazie a una triangolazione con un compagno, e consente alla sua squadra di guadagnare la via degli spogliatoi con il morale alto. I ragazzi di Fantozzi si fanno apprezzare, nella prima parte della ripresa, per un’ottima gestione del risultato e, al diciannovesimo minuto, sfiorano la quarta rete con De Rossi, il quale colpisce in pieno il palo su tiro libero. Il Cori Monti Lepini, pungolato nell’orgoglio, a sei minuti dalla conclusione del match, riesce a scardinare il bunker difensivo tirrenico con Milito, il quale infila Riccioni da fuori area e consente alla sua squadra di siglare la classica rete della bandiera. La compagine di casa, a ridosso del triplice fischio, ha la possibilità di assottigliare ulteriormente le distanze: Milito si fa neutralizzare un tiro libero da Riccioni. Il Parma Letale, dunque, fa bottino pieno su uno dei terreni più ostici della regione, conquista tre punti di platino e, nel massimo rispetto dei pronostici degli addetti ai lavori, si conferma una squadra di notevole caratura tecnica.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Calcio

La squadra di Colantoni non riesce a rimontare la rete di svantaggio accumulata in gara-1, pareggia con il risultato ad occhiali il return-match col...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.