Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Anzio Calcio, piove ancora sul bagnato: terza sconfitta consecutiva

La matricola Anzio Calcio non riesce ancora a trovare il classico bandolo della matassa per dare una sferzata al proprio ruolino di marcia e tirarsi fuori dalle sabbie mobili della classifica. La formazione di Guida si inchina di fronte a una motivatissima Flaminia (2-0), prolunga a tre giornate la striscia negativa e continua a occupare la quartultima casella in classifica generale.

La matricola Anzio Calcio non riesce ancora a trovare il classico bandolo della matassa per dare una sferzata al proprio ruolino di marcia e tirarsi fuori dalle sabbie mobili della classifica. La formazione di Guida si inchina di fronte a una motivatissima Flaminia (2-0), prolunga a tre giornate la striscia negativa e continua a occupare la quartultima casella in classifica generale. I portodanzesi scendono in campo con la massima concentrazione e, nella fase centrale del tempo, imbastiscono la prima azione importante della gara. Il solito Bencivenga crossa alla perfezione per la testa di Flores Heatley. Il centravanti vince il duello aereo con il diretto marcatore, ma spedisce la sfera di poco sul fondo. La formazione viterbese, poco più tardi, replica ai neroniani con Lorusso, il quale trova il varco giusto per la conclusione in porta dall’interno dell’area, ma sbaglia la mira. La Flaminia aumenta gradualmente i giri del proprio motore e, intorno alla mezz’ora, ha una buona chance con Marchi, il quale calcia da distanza favorevole, sugli sviluppi di un perfetto passaggio di Bertoldi, ma non inquadra lo spazio delimitato dai tre legni. La formazione di Onofri spezza l’equilibrio al trentasettesimo minuto, al termine di un rapido capovolgimento di fronte, per merito di De Cenco, il quale capitalizza al massimo un assist di Bertoldi e trafigge Rizzaro proteso in uscita. L’Anzio Calcio cambia subito marcia e, due giri di orologio più tardi, si vede voltare le spalle dalla dea bendata: Cantoni colpisce in pieno la traversa da distanza ravvicinata. Costretta a inseguire il risultato, la compagine portodanzese si spinge in avanti a testa bassa nella ripresa, ma presta inevitabilmente il fianco alle ripartenze dei viterbesi. Il forcing dei tirrenici, però, risulta piuttosto sterile: il pacchetto arretrato di casa vince il confronto a distanza con Flores Heatley e soci e consente a Piersanti di essere chiamato in causa soltanto per interventi dal basso coefficiente di difficoltà. La sfida si decide quattro minuti dopo la mezz’ora. La Flaminia mette una seria ipoteca sulla preziosa vittoria con Fumanti, bravo a trafiggere Perna, subentrato in precedenza a Rizzaro, con un perentorio colpo di testa sugli sviluppi di un corner e a consentire alla sua squadra di giocare con il morale alto le ultime fasi del match. L’Anzio Calcio, tutto sommato, prova a siglare quantomeno la rete della bandiera, ma non riesce a pungere negli ultimi sedici metri e, per forza di cose, si trova costretto a incassare una sconfitta all’inglese.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

La foto di Oreste Sirignano (Anzio Calcio) è di Mino Ippoliti

Scritto da

Calcio a 5

La società lidense affida il timone della squadra, dopo la separazione consensuale con Fantozzi, all'ex tecnico dell'Under 21 de La Pisana: "Prometto il massimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.