Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Aprilia, amaro ko casalingo: Ilvamaddalena corsara

Dopo aver rimpinguato il proprio bottino in classifica con due punti nel doppio turno esterno consecutivo previsto dal calendario, frutto dei pareggi conseguiti in rapida successione con la Palmese e il Nola, l’Aprilia di mister Centioni si arrende di stretta misura davanti ai propri sostenitori di fronte a un quadrato Ilvamaddalena (0-1), incassa la quarta sconfitta in sette gare disputate e, a seguito della concomitante vittoria casalinga della Vis Artena sul Real Monterotondo Scalo, scivola al penultimo posto con una sola lunghezza di vantaggio nei confronti del fanalino di coda COS Sarrabus Ogliastra. Gli isolani hanno un miglior approccio alla gara, esercitano un maggior predominio territoriale nei primi venti minuti di gioco, ma non creano particolari pericoli dalle parti di Siani. L’Aprilia cambia gradualmente marcia, avanza il baricentro e, poco dopo la mezz’ora, sfiora la marcatura direttamente su punizione dal limite dell’area: Murgia fallisce di poco il bersaglio grosso. Il punteggio si sblocca in chiusura di tempo. L’Ilvamaddalena approfitta, con grande cinismo, di un errore di Corelli e trova la via del gol con Ansini, bravo a capitalizzare al massimo un sontuoso colpo di tacco di Altolaguirre e a consentire ai propri compagni di andare al riposo con la giusta carica psicologica. L’Aprilia Calcio comincia la ripresa con il giusto piglio e va vicinissima al pareggio con il solito Laghigna. Il prolifico attaccante cincischia troppo con il pallone tra i piedi e perde l’attimo giusto per piazzare la stoccata vincente. I ragazzi di Centioni si spingono generosamente in avanti, mettono più volte in apprensione la retroguardia isolana, ma accusano le classiche polveri bagnate e non riescono a sfruttare al meglio le occasioni propizie. L’Aprilia Calcio, in ogni modo, crede nella rimonta e al novantesimo si crea i presupposti per pareggiare i conti su calcio di rigore, assegnato dal direttore di gara per un fallo commesso ai danni di Pezone. Ad incaricarsi della trasformazione è Laghigna, il quale si fa ribattere il tiro dagli undici metri dal bravo Mejri. Sulla susseguente ribattuta dell’estremo difensore sardo, la sfera arriva proprio dalle parti di Laghigna, il quale alza clamorosamente la mira e fallisce anche questa ghiotta la possibilità di raddrizzare le sorti della gara. L’Aprilia Calcio accusa il colpo sotto il profilo emotivo, non riesce più a pungere negli ultimi sedici metri, nonostante i sei minuti di recupero accordati dall’arbitro, e incassa una sconfitta piuttosto evitabile.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.