Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

C.S. Primavera ancora a mani vuote: la capolista Terracina prevale di misura

Niente da fare. Neanche in questa circostanza. Il C.S. Primavera stecca anche la seconda gara esterna del campionato, paga dazio sul rettangolo di gioco della capolista Terracina (1-0) e, in attesa di recuperare la sfida interna con il Certosa, continua a condividere l’ultimo posto in classifica con il Monte San Biagio.

Niente da fare. Neanche in questa circostanza. Il C.S. Primavera stecca anche la seconda gara esterna del campionato, paga dazio sul rettangolo di gioco della capolista Terracina (1-0) e, in attesa di recuperare la sfida interna con il Certosa, continua a condividere l’ultimo posto in classifica con il Monte San Biagio. I ragazzi di Pernarella, sin dalle prime battute di gioco, esercitano un maggior possesso palla e, al dodicesimo giro di lancette, sbloccano il risultato con Curiale, bravo a girare in rete sotto porta un preciso cross dalla corsia destra di Proietti. I biancocelesti continuano a fare la partita nell’intento di incanalare la sfida ulteriormente nei binari giusti e sfiorano due volte il raddoppio con Bellante, il quale trova sulla propria strada un ottimo Caruso, bravo in entrambi i casi ad evitare il peggio con degli interventi dal medio coefficiente di difficoltà. Costretta a inseguire il risultato, la squadra guidata da Antonio Montella cambia marcia nella ripresa e si riversa con maggiore convinzione dei propri mezzi nella metà campo avversaria. La sfida, però, scorre via senza particolari sussulti fino agli ultimi minuti. Poi Curiale e Caruso si strattonano a vicenda e si vedono sventagliare in faccia il cartellino giallo dall’arbitro Ambrosino. L’estremo difensore apriliano, già ammonito in precedenza, finisce anzitempo sotto la doccia. Mister Antonio Montella, avendo effettuato in precedenza tutti e cinque i cambi a sua disposizione, si trova costretto a fare di necessità virtù e schiera tra i pali Trincia. Nei restanti due giri di lancette più il recupero, però, non accade nulla di eclatante. Il Terracina si impone di stretta misura e si conferma in vetta alla classifica. Il C.S. Primavera, nonostante il ko, esce dal campo a testa alta per aver dato del filo da torcere a una delle quattro capolista, ma torna nuovamente a casa ancora a mani vuote e rimane in fondo alla classifica insieme al Monte San Biagio.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società lidense affida il timone della squadra, dopo la separazione consensuale con Fantozzi, all'ex tecnico dell'Under 21 de La Pisana: "Prometto il massimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.