Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Fonte Meravigliosa, buona la prima: pari di carattere con lo Sporting Ariccia

Una partenza nel complesso più che positiva. Dopo aver osservato un turno di riposo nella prima giornata come previsto dal calendario, la Fonte Meravigliosa ottiene un pareggio più che meritato nella tana dello Sporting Ariccia (1-1) e torna a casa con un punto in tasca che fa soprattutto morale.

Una partenza nel complesso più che positiva. Dopo aver osservato un turno di riposo nella prima giornata come previsto dal calendario, la Fonte Meravigliosa ottiene un pareggio più che meritato nella tana dello Sporting Ariccia (1-1) e torna a casa con un punto in tasca che fa soprattutto morale. Il verdetto del campo, tutto sommato, ha un valore specifico rilevante per i capitolini, i quali sono stati costretti a giocare quasi tutta la ripresa in inferiorità numerica a causa del cartellino rosso rimediato da Clemeti. I castellani cominciano la gara con la giusta determinazione e, dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, mettono i brividi agli avversari: Longo, servito alla perfezione in piena area da Santini, sbaglia l’impatto con il pallone e alza troppo la mira. Lo Sporting Ariccia, poco più tardi, si vede voltare le spalle dalla dea bendata: Silvagni, dal limite dell’area, colpisce in pieno il palo della porta custodita da Coppotelli. La Fonte Meravigliosa, dopo aver contenuto la sfuriata iniziale dei padroni di casa, sblocca il punteggio alla prima occasione propizia con Primavera, il quale iscrive il proprio nome a referto cona una splendida esecuzione di controbalzo. La sfera bacia la faccia interna della traversa e si infila in fondo al sacco. La ripresa comincia sotto il segno dello Sporting Ariccia. L’undici guidato da Panno beneficia sia di un calcio di rigore che della superiorità numerica a seguito dell’espulsione di Clemeti. Sul dischetto si presenta lo specialista Silvagni, il quale incastra la sfera nell’angolino e riporta la sfida del “Menicocci” sui binari di perfetto equilibrio. La formazione allenata da Vesprini, per tutta la durata del secondo tempo, getta il cuore oltre l’ostacolo, chiude al meglio tutti i varchi agli avanti rivali e, al triplice fischio dell’arbitro, fa esplodere tutta la sua gioia per aver iniziato con un risultato positivo le fatiche di campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA  

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.