Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il C.S. Primavera si inceppa in casa: il Gaeta fa il colpo grosso

Un pesante stop. Il C.S. Primavera si arrende tra le mura amiche del “Quinto Ricci” al Gaeta (1-3), una delle compagini più in forma del girone, interrompe a quattro giornate la striscia vincente casalinga e, a seguito della roboante vittoria del Monte San Biagio sul Racing Ardea, torna nuovamente a ruotare nell’orbita dei play-out.

Nicola Tani (C.S. Primavera)

Un pesante stop. Il C.S. Primavera si arrende tra le mura amiche del “Quinto Ricci” al Gaeta (1-3), una delle compagini più in forma del girone, interrompe a quattro giornate la striscia vincente casalinga e, a seguito della roboante vittoria del Monte San Biagio sul Racing Ardea, torna nuovamente a ruotare nell’orbita dei play-out. La prima mezz’ora di gioco risulta piuttosto bloccata: le due contendenti si affrontano in prevalenza a centrocampo. La principale azione degna di nota è della compagine del Golfo: Mastroianni, sugli sviluppi di un corner, costringe Balletta a una parata dall’elevato coefficiente di difficoltà. La sfida si sblocca cinque minuti prima dell’intervallo grazie alla marcatura di Di Vito. L’ex Formia capitalizza al meglio una punizione calciata da Natiello, infila da pochi passi l’incolpevole Balletta e consente alla sua squadra di andare al riposo con il morale alto. Il C.S. Primavera, grazie all’ingresso in campo di Tani, si mostra più propositivo nella prima parte della ripresa, ma nel momento di maggior pressione raccoglie per la seconda volta il pallone in fondo al proprio sacco. Il Gaeta, con grande cinismo, raddoppia con Sessa, il quale si esibisce in una bella progressione e sorprende il portiere di casa grazie a una fortuita deviazione del neoacquisto Poltronetti, che suo malgrado bagna con un autogol il debutto con il sodalizio apriliano dopo una prima parentesi nelle fila del Racing Ardea. La formazione tirrenica, poco prima della mezz’ora, va vicinissima al tris su calcio piazzato: Natiello colpisce in pieno la traversa. La terza rete dei biancorossi, tutto sommato, viene rimandata di una decina di minuti. A mettere in ghiaccio la quarta vittoria di fila della squadra di Mancone è lo stesso Natiello, che cala il tris direttamente su calcio d’angolo, sorprende Balletta con una parabola arcuata e si guadagna gli applausi degli sportivi presenti in tribuna per una giocata degna di palcoscenici più importanti. La quarta e ultima segnatura si registra poco prima del triplice fischio. Il C.S. Primavera si toglie la parziale soddisfazione di siglare quantomeno la rete della bandiera con Tani. La punta, servita in profondità da un compagno, aggredisce lo spazio vuoto, infila Zuccaro preteso in uscita e, pur partendo dalla panchina, si toglie la soddisfazione personale di iscrivere anche il proprio nome a referto.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA  

  

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.