Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Campus Eur non sfrutta al meglio il fattore campo: l’Audace strappa un punto

La squadra di Scarfini non riesce a tenere il passo, in questo primo tratto del girone di ritorno, delle altre big del girone. I bianconeri non riescono a ripartire di slancio dopo il ko incassato per mano dell’Aurelia Antica Aurelio, racimolano soltanto un punto contro l’Audace (1-1) e scivolano al settimo posto in classifica.

Matteo Sperati (Campus Eur)

Un punto nelle ultime due partite disputate. Dopo aver steccato il big-match con l’Aurelia Antica Aurelio, il Campus Eur non riesce ad andare oltre il pareggio nella sfida casalinga con il pericolante Audace (1-1) e perde sensibilmente quota in classifica. I ragazzi allenati da Daniele Scarfini, in soltanto novanta minuti, scivolano dal quarto al settimo posto e si allontano a cinque lunghezze dalla lanciatissima capolista Pomezia Calcio. La sfida del Tobia si sblocca al quinto giro di orologio. La formazione di Staffa, alla prima occasione propizia, riesce a trovare la via del gol per merito di Di Biagio, il quale parte palla al piede quasi nei pressi della linea mediana, vince il duello in velocità con due avversari e, appena arrivato nei pressi del limite dell’area, trafigge Bertini con uno splendido sinistro a giro. La sfera si insacca nell’angolino basso più lontano. L’Audace, poco più tardi, prova a concedere il bis con Ferrante, il quale impegna Bertini con un gran tiro dalla media distanza. Il Campus Eur, pungolato nell’orgoglio, avanza il baricentro, si riversa con regolarità nella metà campo avversaria e, due giri di lancette dopo la mezz’ora, rimette le cose a posto in maniera piuttosto fortunosa: Zaccone, dalla corsia sinistra, crossa al centro dell’area, Cacarinelli esce a vuoto e inganna Ceka, il quale devia suo malgrado il pallone nella propria porta. La prima parte della ripresa non riserva alcun spunto degno di nota. I padroni di casa provano a schiacciare i rivali di turno nella propria metà campo, ma non riescono a fornire palloni invitanti agli attaccanti. Nel momento di maggior pressione dei ragazzi di Scarfini, l’Audace ha una ghiotta chance per passare nuovamente a condurre: Pace, a seguito di un rapido capovolgimento di fronte, si presenta a tu per tu con Bertini, ma calcia troppo debolmente e consente al portiere di casa di sventare il pericolo. I bianconeri, usando un termine tennistico, usufruiscono del classico match-point in piena zona Cesarini, ma Di Federico calcia il pallone sull’esterno della rete a pochi passi da Cacarinelli. Il Campus Eur prova generosamente sino al termine a mettere le mani sull’intero bottino. L’ultima occasione capita a Pellegrino, il quale vince il duello aereo con il diretto marcatore, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma il suo colpo di testa termina di poco sopra la traversa. La squadra di Scarfini, di conseguenza, tradisce le attese della vigilia, racimola soltanto un punto e perde leggermente contatto dalle principali realtà del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La società portodanzese continua a prendere sempre più forma: accordo raggiunto con il laterale Spinelli (ex G.C. 5 Latina Futsal) e con gli universali...

Calcio

Lo staff dirigenziale lidense mette un altro punto fermo sulla prossima stagione: l’ex fantasista prende il timone della squadra. “Mi appresto a cominciare un’avventura...

Volley

La compagine pometina rinforza ulteriormente la prima linea: la schiacciatrice De Matteis, dopo una stagione più che positiva nelle fila dell’Ostia Volley Club, indosserà...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.