Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Palocco conquista la vetta della classifica: vittoria e aggancio alla Sorianese

Fattore campo sfruttato al massimo. Facendo del cinismo la sua qualità migliore nel momento topico del match, il Palocco si aggiudica, in piena zona Cesarini, il confronto diretto con la capolista Sorianese (2-1), prolunga a nove giornate la striscia positiva (sei vittorie e tre pareggi) e aggancia in vetta alla classifica proprio la squadra allenata da Del Canuto.

Fattore campo sfruttato al massimo. Facendo del cinismo la sua qualità migliore nel momento topico del match, il Palocco si aggiudica, in piena zona Cesarini, il confronto diretto con la capolista Sorianese (2-1), prolunga a nove giornate la striscia positiva (sei vittorie e tre pareggi) e aggancia in vetta alla classifica proprio la squadra allenata da Del Canuto. Al primo posto figura anche una terza formazione. Si tratta del Tolfa, corsaro a sua volta nella tana della Città di Cerveteri. Gli arancioblu, consapevoli dell’importanza della posta in palio, cominciano la gara con la massima concentrazione e, al sesto minuto, aprono le danze per merito del solito Bonis, il quale riceve palla all’altezza dei diciotto metri, calcia in corsa appena entrato in area di rigore e non lascia alcuna via di scampo all’incolpevole Alessandri. La compagine viterbese prova a reagire, ma fatica a sciorinare la consueta manovra lineare a causa delle pesanti condizioni del terreno di gioco. Il Palocco, di conseguenza, presidia al meglio la zona mediana del campo e archivia il primo tempo in vantaggio di una rete. Il copione della gara non cambia nella ripresa. La Sorianese cerca in tutte le maniere di servire palloni giocabili ai propri attaccanti, ma non riesce nel proprio intento per il perfetto sincronismo nei movimenti dei difensori capitolini, bravi a fare buona guardia e a consentire al proprio portiere di essere chiamato in causa soltanto per interventi di ordinaria amministrazione. La squadra di Del Canuto, due minuti prima della mezz’ora, vede premiati i propri sforzi su calcio da fermo. Lo specialista Valentini trasforma, con una splendida parabola a scavalcare la barriera, una punizione da posizione centrale, incastra la sfera sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Sciarra e si guadagna gli applausi degli sportivi presenti a bordo campo per la prodezza balistica. La capolista, poco più tardi, va vicinissima al raddoppio con Giurato, il quale prova a finalizzare, con una girata di destro al volo, un pregevole spunto di Cologna, ma esalta i riflessi di Sciarra, il quale si esibisce in uno spettacolare intervento plastico e lascia il punteggio in perfetto equilibrio. L’episodio chiave della gara si registra a due minuti dalla conclusione del match. Il Palocco realizza la rete della vittoria con Segoni, il quale sfugge alle grinfie del diretto marcatore sulla trequarti campo, a seguito di una giocata in verticale di Bonis, aggredisce lo spazio vuoto, trafigge Alessandri proteso in uscita con un calibrato pallonetto e permette alla sua squadra di conquistare la vetta della classifica.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA  

Scritto da

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Calcio

La squadra di Colantoni non riesce a rimontare la rete di svantaggio accumulata in gara-1, pareggia con il risultato ad occhiali il return-match col...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.