Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Pomezia Calcio sorride nel finale: pareggio di rigore e primo posto

La corazzata Pomezia raccoglie soltanto un punto nella sfida casalinga con l’Aurelia Antica Aurelio (1-1). La squadra allenata da Gagliarducci, a dire il vero, ha rischiato di incassare la seconda sconfitta consecutiva in campionato. A togliere le classiche castagne dal fuoco ci ha pensato Costantini, bravissimo a trasformare un penalty, quattro minuti prima del novantesimo, e a replicare al momentaneo vantaggio capitolino firmato, un giro di lancette prima, da Di Curzio. I rossoblù, in virtù di tale risultato, agganciano in vetta alla classifica il Campus Eur.

La corazzata Pomezia raccoglie soltanto un punto nella sfida casalinga con l’Aurelia Antica Aurelio (1-1). La squadra allenata da Gagliarducci, a dire il vero, ha rischiato di incassare la seconda sconfitta consecutiva in campionato. A togliere le classiche castagne dal fuoco ci ha pensato l’esperto Andrea Costantini, bravissimo a trasformare con una freddezza glaciale, quattro minuti prima del novantesimo, un calcio di rigore e a replicare al momentaneo vantaggio capitolino firmato, un giro di lancette prima, dal bomber Di Curzio. La formazione del presidente Bizzaglia, oltre allo scampato pericolo, si può consolare per aver agganciato al primo posto il Campus Eur, costretto a sua volta a pagare dazio a Valmontone. Adesso in vetta alla graduatoria ci sono tre squadre. Oltre ai rossoblù e alla squadra di Scarfini, c’è anche la W3 Maccarese di Colantoni, vittoriosa con pieno merito sull’Amatrice Rieti. Passiamo alla gara del Comunale. Penalizzato oltremisura dalle pesanti defezioni di due pedine inamovibili del proprio scacchiere come Massella e Pagliaroli, il Pomezia Calcio tradisce le attese della vigilia, si esprime nettamente al di sotto delle proprie potenzialità e non riesce quasi mai a impensierire il pacchetto difensivo rivale. La partita, tutto sommato, scivola via senza particolari emozioni. L’unico episodio degno di nota dei primi quarantacinque minuti è di marca pometina: Fofi viene a contatto in piena area con un avversario. Lo Pinto e soci chiedono in massa l’assegnazione del penalty, ma l’arbitro non è dello stesso parere. La ripresa, per grandi linee, comincia sulla falsariga della prima frazione: il gioco ristagna a lungo nella zona mediana del campo. L’Aurelia Antica Aurelio, nella fase centrale del tempo, va due volte al tiro da fuori area con Giordani. L’attento D’Adamo, in entrambi i casi, fa sua la sfera con sicurezza. La gara si sblocca al minuto numero ottantacinque. La formazione allenata da Zappavigna passa a condurre grazie al bomber Di Curzio, cinico a ribadire in fondo al sacco un cross di un compagno respinto dal palo. Il Pomezia Calcio, ferito nell’orgoglio, si riversa a pieno organico in avanti e, un giro di orologio più tardi, rimette le cose a posto su rigore, assegnato dall’arbitro per un fallo commesso ai danni di Corsetti. Dagli undici metri, lo specialista Costantini infila Proietti Gaffi e fissa il punteggio sul definitivo risultato di parità. La squadra di Gagliarducci, dunque, racimola soltanto un punto e si può consolare per il fatto che tanto basta per agganciare in vetta alla classifica il Campus Eur. Ma questo rappresenta il classico contentino. Il tecnico rossoblù, alla luce delle opache prestazioni fornite dai suoi ragazzi nelle ultime due giornate, deve assolutamente lavorare sodo durante le sedute di allenamento settimanali per ritrovare quanto prima il Pomezia Calcio brillante di inizio stagione. La squadra vista all’opera contro la Romulea e l’Aurelia Antica Aurelio non ha le credenziali per rispettare gli ambiziosi programmi societari stagionali.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La neonata società apriliana inizia a gettare le basi sulla stagione dello storico debutto in Serie D. I presidenti Margari-Francesca: “Abbiamo affidato la nostra...

Calcio a 5

La società portodanzese sceglie il successore di mister Giuliani e affida la guida della prima squadra al tecnico dell’Under 19. Il Direttore Sportivo Cosmi:...

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.