Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Rodolfo Morandi entra nella top five: stagione vissuta da protagonista

La formazione di Di Marco lascia via libera nell’ultima giornata allo Sporting Ariccia (2-4), subisce il sorpasso in classifica dell’Ottavia e si piazza al quinto posto a pari merito con il Rocca Priora RdP. Il bomber Sargolini e Facchini griffano le ultime due marcature lidensi.

Gian Marco Facchini (Rodolfo Morandi)
Daniele Sargolini (Rodolfo Morandi)

Con la mente rivolta già alle vacanze, il Rodolfo Morandi stecca l’ultima gara casalinga, lascia via libera allo Sporting Ariccia (2-4), compagine costretta a giocarsi la riconferma in Promozione nello spareggio play-out, subisce il sorpasso in classifica dall’Ottavia, vittoriosa a sua volta in scioltezza sul fanalino di coda SPQV Velletri, e conclude le fatiche ufficiali stagionali al quinto posto a pari merito con il Rocca Priora RdP. I lidensi cominciano il match a spron battuto e, al primo affondo, sbloccano il punteggio con Sargolini, il quale capitalizza al meglio un assist perfetto di Morganti, infila Coppotelli e si conferma uno dei giocatori più prolifici del girone. Lo Sporting Ariccia, pungolato nell’orgoglio, ha una generosa reazione e, in pochissimi giri di lancette, ribalta il risultato a proprio favore con Linari e Silvagni. Il primo ribadisce in rete una conclusione di un compagno respinta dal palo, mentre l’attaccante fa valere anche in questo caso le sue comprovate qualità realizzative, fa centro dall’interno dell’area e sposta l’ago della bilancia dalla parte dei castellani. Lo stesso Silvagni, nella fase centrale del primo tempo, consolida il vantaggio per gli ariccini. Il bomber approfitta di un errore in fase di impostazione della manovra dei lidensi, supera Gattai proteso in uscita e, poi, appoggia comodamente il pallone in rete per la sua doppietta personale. La formazione allenata da Di Marco si mostra più propositiva nella prima parte della ripresa e accorcia le distanze con Facchini, il quale sfrutta al meglio un assist di Ceccarelli, a seguito di un preciso cross di Gusinu, e fa centro da pochi passi. Lo Sporting Ariccia, però, continua a disputare la sua onesta partita con il chiaro intento di fare le prove generali in vista del play-out e cala il poker con lo scatenato Silvagni, il quale firma il classico hattrik al termine di un pregevole spunto personale di Selvaggio. L’ultima emozione, taccuino alla mano, si registra nelle battute finali della gara: Liso, dall’interno dell’area, si esibisce in una spettacolare rovesciata, ma si vede negare la gioia del gol da Gattai, il quale si oppone con un prodigioso intervento d’istinto ed evita un passivo più pesante alla sua squadra. Il Rodolfo Morandi, di conseguenza, centra un ottimo quinto posto, mentre lo Sporting Ariccia, costretto a fronteggiare una sfilza di infortuni per l’intero arco del campionato, sarà costretto a giocarsi in trasferta lo spareggio play-out con lo Zena Montecelio.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA  

Scritto da

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Calcio

La squadra di Colantoni non riesce a rimontare la rete di svantaggio accumulata in gara-1, pareggia con il risultato ad occhiali il return-match col...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.