Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

La W3 Maccarese scala la classifica: vittoria esterna e quinto posto

Vittoria esterna e quinto posto in classifica. Sfoderando una seconda frazione di carattere, la W3 Maccarese batte a domicilio l’Aurelia Antica Aurelio (1-3), colleziona il quarto risultato utile consecutivo e si attesta nella scia delle big a pari merito con l’Aranova, la Favl Cimini e il Civitavecchia.

Vittoria esterna e quinto posto in classifica. Sfoderando una seconda frazione di carattere, la W3 Maccarese batte a domicilio l’Aurelia Antica Aurelio (1-3), colleziona il quarto risultato utile consecutivo e si attesta nella scia delle big a pari merito con l’Aranova, la Favl Cimini e il Civitavecchia. La prima frazione risulta piuttosto combattuta, ma piuttosto scarna di occasioni degne di nota. La più nitida è dei bianconeri: Damiani, servito in area da Buffolino, calcia in pratica a botta sicura, ma esalta i riflessi di Proietti, bravo a conservare inviolata la propria porta con intervento dall’elevato coefficiente di difficoltà. La ripresa si apre sotto il segno dei capitolini, i quali trovano immediatamente la via del gol con Di Curzio, il quale fa valere anche in questa circostanza le sue doti aeree, gira di testa alle spalle di Iurgens un cross del neoentrato Mocanu e si conferma un attaccante di sicuro affidamento. La reazione della W3 Maccarese è immediata: Di Giovanni infila Proietti sugli sviluppi di un corner battuto da Tisei e carica sotto il profilo emotivo i propri compagni. La squadra di Colantoni, poco più tardi, capitalizza al meglio un altro tiro dalla bandierina con Damiani, bravo a svettare più alto di tutti e a siglare una marcatura dal peso specifico rilevante. L’Aurelia Antica Aurelio, nei minuti seguenti, rischia di capitolare per la terza volta, ma nel contempo va vicinissima al pareggio con Di Curzio, il quale non riesce a piazzare la stoccata vincente da posizione favorevole. I padroni di casa, poco più tardi, provano a rimettere le cose a posto di rimessa con Carboni, il quale trova sulla propria strada un reattivo Iurgens a negargli la rete dell’aggancio. L’episodio chiave della gara si registra a un quarto d’ora dalla fine. La W3 Maccarese cala il tris sempre su corner. Di Giovanni, come in occasione del gol del momentaneo pareggio, raccoglie una corta respinta di un avversario, fa centro da pochi passi e porta i suoi sul duplice vantaggio. L’Aurelia non molla e tenta fino alla fine di rientrare in partita, ma Iurgens abbassa la saracinesca della propria porta a Pietrobattista. Da segnalare, infine, per dovere di cronaca che le due squadre terminano la gara in dieci: Damiani e Mazzone si vedono sventagliare in faccia il cartellino rosso dall’arbitro per reciproche scorrettezze. La W3 Maccarese, dunque, centra la prima vittoria esterna del campionato, opera il sorpasso in classifica ai ragazzi di Zappavigna e si conferma una delle squadre di maggiore caratura del girone.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.