Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

La W3 Maccarese rientra nel gruppo di testa: poker servito al Villalba

L’undici di Colantoni riparte alla grande dopo la sosta osservata per le festività natalizie. I bianconeri espugnano di larga misura il rettangolo di gioco del Villalba e agganciano al quarto posto il binomio Campus Eur-Amatrice Rieti. Il bomber Damiani sugli scudi: doppietta all’attivo.

Alessio Damiani (W3 Maccarese)

Una ripartenza autoritaria. L’ambiziosa W3 Maccarese fa un sol boccone del Villaba (1-4), inaugura con una rotonda vittoria esterna il girone di ritorno, aggancia al quarto posto il binomio Campus Eur-Amatrice Rieti e rientra prepotentemente nel gruppetto in corsa per la promozione diretta nel massimo proscenio dilettantistico nazionale. La squadra di Colantoni comincia la sfida del Ferraris con la massima concentrazione e impiega soltanto tre minuti per sbloccare il risultato con l’ex Regis, cinico a girare in rete, da pochi passi, un preciso cross dalla corsia sinistra di Di Giovanni. La W3 Maccarese, a metà periodo, consolida il vantaggio con grande cinismo. Regis approfitta di un’indecisione in fase di impostazione della manovra di Banita e serve un assist al bacio per Damiani, il quale non si lascia sfuggire l’occasione propizia e fa centro con una chirurgica esecuzione a incrociare. I ragazzi di Colantoni, subito dopo, sfiorano il tris con il solito Damiani, il quale colpisce in pieno il palo con un perentorio colpo di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. La squadra di Ferranti, animata da una grande voglia di rivalsa, poco prima della mezz’ora, dimezza le distanze sugli sviluppi di una rapida ripartenza: Di Rolla vince un contrasto con un avversario sulla trequarti campo e favorisce l’inserimento di Cardellini, bravo a sua volta ad aggredire lo spazio vuoto e a servire alla perfezione in piena area Lalli. L’esterno, da posizione ravvicinata, non ha alcuna difficoltà a depositare il pallone in fondo al sacco e a riaprire di fatto le sorti della gara. I tiburtini, nei restanti minuti del primo tempo, provano generosamente a ricucire lo strappo, ma il pacchetto arretrato bianconero fa buona guardia. La W3 Maccarese, decisa a far valere la maggiore caratura tecnica, riporta i rivali di turno a distanza di sicurezza in apertura di ripresa a seguito di una sfortunata autorete di Calcagni, il quale devia nella propria porta un cross dalla destra di Buffonino. I biancorossi provano a reagire e si costruiscono di rimessa una ghiotta chance con Cardellini, il quale prova a sorprendere Oliva proteso in uscita, ma non inquadra di poco lo specchio della porta. Il punteggio cambia per la quinta e ultima volta in piena zona Cesarini. La formazione allenata da Colantoni cala il poker con il solito Damiani. Il bomber trafigge con un delizioso pallonetto l’incolpevole Cotugno, firma la doppietta personale e si conferma sempre più leader, con diciotto centri all’attivo, della speciale classifica marcatori.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La formazione allenata da Campagna conquista un prezioso punto contro la compagine ogliastrina (2-2), supera nel migliore dei modi un esame piuttosto difficile e...

Calcio

Pesante stop casalingo. La squadra di Del Grosso crolla nella ripresa sotto i colpi della Flaminia (0-3) e continua ad occupare la quartultima casella...

Calcio a 5

Il quintetto guidato da Giuliani fa bottino pieno con il Futsal Celano (6-5), incrementa a sette lunghezze il vantaggio sul Real Dem e rialza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.