Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Anzio Calcio si morde le mani: la Nocerina fa la differenza in zona Cesarini

Quando ormai non aspettava altro che il triplice fischio dell’arbitro per passare alla cassa a riscuotere un prezioso punto, l’Anzio Calcio subisce in zona Cesarini l’allungo definitivo della blasonata Nocerina (4-2) e torna a casa tra mille rammarichi a mani vuote.

Quando ormai non aspettava altro che il triplice fischio dell’arbitro per passare alla cassa a riscuotere un prezioso punto, l’Anzio Calcio subisce in zona Cesarini l’allungo definitivo della blasonata Nocerina (4-2) e torna a casa tra mille rammarichi a mani vuote. La squadra allenata da Mario Guida disputa un ottimo primo tempo e guadagna la via degli spogliatoi sul duplice vantaggio. A spezzare l’equilibrio, al minuto numero venti, è il bomber Flores Heatley cinico a iscrivere il proprio nome a referto da distanza ravvicinata. I neroniani, poco prima dell’intervallo, concedono il bis con Lilli, bravo a girare in fondo al sacco un cross dalla corsia sinistra. Animata da una grande voglia di rivalsa, la Nocerina si ripresenta in campo con tutto un alto piglio, si spinge a pieno organico in avanti, ma rischia grosso in occasione di un’uscita maldestra di Venturini dalla sua zona di competenza: Flores Heatly calcia nei pressi della linea di fondo e si vede negare la gioia della doppietta personale dal palo. I salernitani, poco più tardi, riaprono le sorti della gara con Liurni, cinico a girare in rete un cross di El Bakhtaoui. Tale marcatura carica sotto il profilo emotivo i molossi, che pervengono al pareggio con lo stesso Liurni, lesto a infilare per la seconda volta Rizzaro con un preciso colpo di testa. La formazione di Nappi, incitata a gran voce dai propri sostenitori, continua a fare la partita e, a tre minuti dalla fine, ribalta il punteggio a suo favore con Parravicini, il quale firma la rete del sorpasso con un gran tiro di sinistro. L’Anzio Calcio, non avendo in pratica alternative, si spinge a testa bassa in avanti, ma a trovare ancora la via del gol sono i rossoneri con El Bakhtaoui. L’ex Nuova Florida chiude i conti con un delizioso pallonetto e costringe Giordani e soci a incassare un punteggio troppo severo nelle proporzioni.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Schiavi paga dazio in Toscana, chiude al secondo posto il triangolare e non riesce a conquistare il pass per l’ultimo...

Calcio a 5

Il quintetto del presidente Cirillo si inchina alla distanza, nella splendida cornice del Pala Cattani di Faenza, alla compagine siciliana. I capitolini partono forte...

Calcio

La squadra di Colantoni non riesce a rimontare la rete di svantaggio accumulata in gara-1, pareggia con il risultato ad occhiali il return-match col...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.