Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Aprilia accede al tabellone principale della Coppa Italia

L’Aprilia comincia nel migliore dei modi la nuova stagione sportiva. La formazione del binomio Venturi-Montella parte con il piede giusto, doma alla lotteria dei calci di rigore una coriacea Lupa Roma (6-5) e accede al tabellone principale della Coppa Italia di Serie D. Il valore aggiunto delle rondinelle, statistiche alla mano, si è rivelato il giovane portiere Lorenzo Del Moro (classe 1999), il quale si è esaltato dagli undici metri, ha neutralizzato ben tre rigori e, in virtù di tale exploit, ha regalato ai propri compagni il pass per la sfida esterna di domenica prossima con la Flaminia. La gara stenta a decollare nelle battute iniziali: le due squadre, piuttosto appesantite dai carichi di lavoro sostenuti durante la preparazione, si affrontano a lungo a centrocampo. La compagine pontina cresce con il passare dei minuti e, nella fase centrale del tempo, mette due volte i brividi agli avversari con Casimirri e Pirazzi, i quali trovano puntuale alla presa l’attento Lazzari. La migliore occasione della frazione d’apertura si registra alla mezzora esatta. L’Aprilia sfiora la marcatura direttamente su calcio di punizione dal limite dell’area. Lo specialista Bosi colpisce la parte alta della traversa. La ripresa, invece, risulta molto più interessante. La squadra di Venturi, sostituito in panchina da Iacobucci, sblocca il punteggio su rigore, decretato dall’arbitro per un contatto in piena area tra Casimirri e Lazzari. Ad incaricarsi della trasformazione è lo stesso Casimirri, il quale deposita la sfera in fondo al sacco e si conferma un tiratore scelto dagli undici metri. La gioia delle rondinelle, però, dura soltanto un giro di orologio. Pungolata nell’orgoglio, la Lupa Roma ha una rabbiosa reazione e pareggia i conti grazie a Loglio, cinico a ribadire in fondo al sacco una conclusione di Svidercoschi respinta da Sossai. Le due contendenti, nell’ultimo terzo di gara, si affrontano a viso aperto nell’intento di spostare l’ago della bilancia dalla rispettiva parte, ma le difese si confermano all’altezza della situazione sino al novantesimo e rimandano l’esito del match ai calci di rigore. Consapevole dell’importanza della posta in palio e fermamente intenzionato a fare bella figura all’esordio ufficiale con la casacca biancoceleste, il baby Lorenzo Del Moro (classe 1999) sfoggia il meglio del proprio repertorio al momento dei tiri dal dischetto, neutralizza con grande abilità le conclusioni di Bianchi, Mucili e Vittorini, rende ininfluenti gli errori commessi da Bosi e Zeccolella e permette all’Aprilia di proseguire il cammino nella competizione tricolore.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Sport vari

Il runner pometino, portacolori dell’Atletica La Sbarra, corona il sogno nel cassetto di diventare profeta in patria. Romano (S.S. Lazio) e Curci (Atletica Studentesca...

Sport vari

L’imbarcazione di Pino Stillitano domina la nona edizione della regata-veleggiata Fiumicino-Nettuno-Fiumicino. Ottima piazza d’onore per 1 Sail di Stefano Casini, completa il podio Geex...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.