Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

L’Unipomezia parte alla grande in Coppa: vittoria all’inglese in trasferta

Sulle ali dell’entusiasmo per il primato in classifica nel girone B dell’Eccellenza, conseguito grazie a un ruolino di marcia di due vittorie e un pareggio nei primi centottanta minuti di gioco, l’Unipomezia batte a domicilio la Pro Calcio Tor Sapienza (0-2), nella gara di andata dei sedicesimi di Coppa Italia, e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno.

Sulle ali dell’entusiasmo per il primato in classifica nel girone B dell’Eccellenza, conseguito grazie a un ruolino di marcia di due vittorie e un pareggio nei primi centottanta minuti di gioco, l’Unipomezia batte a domicilio la Pro Calcio Tor Sapienza (0-2), nella gara di andata dei sedicesimi di Coppa Italia, e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno. La compagine di Casciotti, sin dai primissimi minuti, gioca con la giusta consapevolezza e determinazione, tiene in mano le redini dell’incontro e, al dodicesimo giro di orologio, sblocca il punteggio per merito di Piro, cinico a finalizzare, nei pressi del secondo palo, un assist al bacio dell’ottimo Camara. La formazione capitolina si rimbocca le maniche, ma non riesce a scardinare l’attenta retroguardia rossoblù: Gonzalez si limita a svolgere il classico lavoro di normale amministrazione. La squadra del presidente Valle, al contrario, indirizza la sfida del “Castelli” ulteriormente in discesa poco dopo la mezz’ora. Questa volta è Piro a indossare le vesti di suggeritore, assist perfetto per Camara e colpo di testa vincente del centravanti. I rossoblù, nell’ultima fase del primo tempo, gestiscono al meglio la situazione favorevole e guadagnano la via degli spogliatoi con una dote di due reti di vantaggio. Dopo l’intervallo, la Pro Calcio Tor Sapienza avanza il raggio d’azione alla ricerca del gol che riaprirebbe i conti, ma i ragazzi di Casciotti fanno buona guardia. La compagine capitolina, tutto sommato, ha una ghiotta chance a dieci minuti dalla conclusione per limitare quantomeno il passivo: Gonzalez è miracoloso su un tiro a botta sicura di Giordani. L’Unipomezia, onde evitare spiacevoli sorprese, alza l’asticella del livello di concentrazione sino al triplice fischio, ottiene una vittoria esterna dal peso specifico rilevante e, di conseguenza, ha buoni motivi per guardare al return-match con rinnovato ottimismo.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.