Connect with us

Cosa stai cercando?

Tornei

“RiTorneo Matusa”, l’Irlanda si mette in carreggiata

Operazione rilancio riuscita. Animata dalla ferma volontà di riscattare il pesante passivo incassato per mano dell’Inghilterra nella gara d’esordio, la generosa Irlanda rifila un poker di reti all’Argentina (4-2), conquista i primi tre punti stagionali e rientra prepotentemente in corsa per un posto nei play-off. La squadra allenata da Romano Zecchi, a seguito di tale risultato, balza al terzo posto in classifica e si giocherà le proprie chance di accesso alle Final Four nelle restanti due gare previste dal calendario. La compagine sudamericana, invece, rimane relegata all’ultimo posto a pari merito con l’Olanda e, avendo già disputato tre delle quattro partite della fase a gironi, si trova tagliata matematicamente fuori da ogni discorso qualificazione. Passiamo alla cronaca. La gara comincia sotto il segno dei ragazzi allenati da Tonelli, i quali spezzano l’equilibrio per merito di Marchesano, cinico ad infilare l’incolpevole Spina con una splendida conclusione al volo dall’interno dell’area. Consapevole dell’importanza della posta in palio, l’Inghilterra avanza gradualmente il baricentro e perviene al pareggio con Ciarlantini, il quale finalizza da distanza ravvicinata una pregevole azione corale. La formazione europea, galvanizzata nel morale, continua a sfruttare al meglio le proprie caratteristiche tecniche e chiude la frazione d’apertura avanti nel punteggio grazie a Salvati, abile a griffare la rete del raddoppio con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’Irlanda continua a fare la partita anche dopo l’intervallo e consolida il vantaggio con Moriani. Partita chiusa? Neanche per sogno. L’Argentina trova la forza per dimezzare le distanze con il portiere Cariello, il quale esce fuori dall’area di sua competenza per sbrogliare una situazione delicata e, in maniera del tutto occasionale, iscrive il proprio nome nel registro dei marcatori. Il suo lungo rinvio non viene intercettato da nessun giocatore in campo. Il pallone, tra lo stupore generale, termina in fondo al sacco. Il finale di gara, di conseguenza, diventa ancora più interessante. La compagine sudamericana prova generosamente a completare la rimonta, ma l’Irlanda si conferma all’altezza della situazione, chiude i conti, in piena zona Cesarini, grazie a un preciso diagonale di Verdecchia e conquista tre punti che fanno morale e classifica.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La compagine del presidente Schiavi continua a cullare il sogno promozione. Dopo aver sbancato il rettangolo di gioco della Sanvitese, gli aeroportuali battono a...

Calcio a 5

L’ambiziosa squadra allenata da Gentile sommerge sotto una valanga di gol l’Edilisa (8-1), dà un’ampia dimostrazione della propria forza e conclude la stagione regolare...

Calcio a 5

Il quintetto di Sannino sbriga in scioltezza, tra le mura amiche del "Garbaglia", la pratica Valentia (9-2), si piazza al terzo posto a pari...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.