Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il FalascheLavinio prolunga la striscia negativa: terzo ko

Niente da fare. Neanche questa volta. Il Falaschelavinio stecca la sfida esterna contro l’Academy Ladispoli (2-0), incassa la terza sconfitta su altrettante gare di campionato disputate e rimane ancora fermo al palo. La formazione allenata da Micheli inizia la gara a spron battuto e, al terzo giro di orologio, si crea i presupposti per passare a condurre: Buonanno si inserisce con i tempi giusti in piena area e viene atterrato da Guastella. L’arbitro non ha dubbi e assegna il penalty. Ad incaricarsi della trasformazione è lo specialista Catese, il quale coglie in pieno la traversa. Scampato il pericolo, i portodanzesi, sul susseguente ribaltamento di fronte, gettano alle ortiche una nitida occasione per aprire le danze: Vitolo, smarcato da Fusco, fallisce il bersaglio grosso da pochi passi. L’Academy Ladispoli cresce con il passare dei minuti e, al quarto d’ora, passa in vantaggio sugli sviluppi di una bella azione lineare: Pietrobattista si fa valere sulla corsia sinistra e serve un assist perfetto per Aracri, il quale non si lascia sfuggire l’occasione propizia, fa centro con un chirurgico piattone e fa esplodere di gioia i tifosi rossoblù presenti in tribuna. I padroni di casa provano ad allungare nel punteggio, ma lasciano a desiderare in fase di ultimo passaggio. Il FalascheLavinio, dopo aver tenuto botta, mette i brividi ai rivali di turno con Cipriani. Il terzino, però, pecca di cinismo a tu per tu con De Angelis e consente ai ragazzi di Micheli di tirare un lungo sospiro di sollievo per via dello scampato pericolo. I portodanzesi si mostrano più intraprendenti nella ripresa e si rendono pericolosi con il solito Cipriani, il quale costringe De Angelis a compiere un vero e proprio miracolo. L’Academy Ladispoli, poco dopo la mezz’ora, sfiora il raddoppio con Pietrobattista, il migliore in campo, il quale si libera sulla destra e coglie in pieno il palo da una ventina di metri. Tale episodio, tutto sommato, fa da preludio alla seconda rete dei rossoblù: Catese, sugli sviluppi di un cross dell’ottimo Pietrobattista, trafigge Paccariè con un preciso colpo di testa, chiude a doppia mandata in cassaforte l’intero bottino e si riscatta dal rigore fallito in apertura di partita. La gara, di conseguenza, non ha più storia. La squadra di Micheli centra la prima vittoria stagionale, mentre il FalascheLavinio esce ancora una volta dal campo a mani vuote e, per forza di cose, rimanda a data da destinarsi l’appuntamento con il primo risultato utile in campionato.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.