Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Nettuno tiene botta: prezioso pareggio a Gaeta

Sfoderando una prestazione di grande sacrificio, il Nettuno ottiene un prezioso pareggio a occhiali sull’ostico rettangolo di gioco del Gaeta (0-0) e comincia sotto i migliori auspici la seconda avventura consecutiva nel Campionato di Eccellenza.

Sfoderando una prestazione di grande sacrificio, il Nettuno ottiene un prezioso pareggio a occhiali sull’ostico rettangolo di gioco del Gaeta (0-0) e comincia sotto i migliori auspici la seconda avventura consecutiva nel Campionato di Eccellenza. Il valore aggiunto dei verdeblu si è rivelato l’estremo difensore Alessandro Alfieri (classe 2001), il quale ha neutralizzato un calcio di rigore in chiusura di match e ha abbassato sistematicamente la saracinesca della propria porta agli avanti biancorossi. La compagine del Golfo, nel corso del primo tempo, esercita un maggior predominio territoriale e costringe i ragazzi guidati da Daniele Fracassa a replicare più che altro di rimessa. Il Gaeta, però, non riesce ad “arrivare a dama” per l’ottima prova di Alfieri, bravo più volte ad esaltarsi tra i pali e a consentire alla propria squadra di guadagnare la via degli spogliatoi sul punteggio a reti bianche. Il canovaccio della sfida del “Riciniello” non cambia nel corso della ripresa. La formazione di casa continua a fare la partita e, a sette minuti dal triplice fischio, si crea i presupposti per sbloccare il risultato su calcio di rigore, assegnato dal fischietto di Roma per un fallo commesso ai danni di De Costanzo. Sul dischetto si presenta lo specialista Di Rito, il quale si fa ipnotizzare da Alfieri, bravo a intercettare la conclusione del tiratore scelto biancorosso e a conservare inviolata la propria porta. I ragazzi di Mancone, nonostante il morale sotto i tacchi per la ghiotta occasione fallita, chiudono la gara in avanti e sfiorano la marcatura in altre due circostanze. Prima il generoso Bellopede respinge, nei pressi della linea di porta, un pallone destinato a infilarsi in fondo al sacco, poi Zatico, in pieno extra-time, spedisce la sfera sul fondo per una questione di centimetri direttamente su calcio piazzato. Il Nettuno, di conseguenza, tira un lungo sospiro di sollievo per via dello scampato pericolo, conquista un prezioso punto e acquisisce una maggiore fiducia nei propri mezzi.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA 

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.