Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Il Pomezia Calcio si inchina di misura al Monterosi

Un’altra sconfitta. La terza in cinque gare di campionato. Il Pomezia Calcio non riesce a dare un seguito in termini di risultati al pareggio conseguito nel turno precedente contro il Bastia Umbra, si inchina nelle battute conclusive del match al Monterosi (1-0) e rimanda a data da destinarsi l’ascesa verso una posizione di classifica più tranquilla.

Fermamente intenzionata a sfruttare al meglio il fattore campo, la compagine viterbese prende subito in mano il pallino del gioco e, nei primi minuti, va due volte alla conclusione con Mastrantonio e Petti, i quali alzano leggermente la mira e non creano alcun problema a Stasi. Successivamente ci prova in un paio di circostanze Sciamanna a spezzare l’equilibrio, ma l’estremo difensore pometino si fa trovare sempre puntuale alla presa. Il Monterosi chiude il primo tempo in avanti, grazie all’ottimo lavoro svolto nella zona mediana dai centrocampisti, bravi a loro volta a fare al meglio tutte e due le fasi, ma il pacchetto arretrato pometino si conferma all’altezza della situazione sino al duplice fischio.

Le due contendenti, di conseguenza, vanno al riposo sul punteggio a reti bianche. Il copione della gara non cambia nel corso della ripresa. Il Monterosi continua a fare la partita e, al decimo minuto, sfiora la marcatura con Mastrantonio, il quale gira di testa un cross di Bruno, ma si vede negare la gioia del gol dalla traversa. Il Pomezia Calcio, tutto sommato, dà l’impressione di poter contenere il forcing dei viterbesi, ma a otto minuti dal triplice fischio si trova costretto a capitolare.

La squadra di D’Antoni legittima un maggior predominio territoriale con Costantini, il quale realizza il classico gol dell’ex per aver indossato la casacca rossoblu sotto la gestione Di Mario. L’esperto centrocampista si inserisce con i tempi giusti in area di rigore pometina, sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, infila Stasi dall’altezza del dischetto e sposta l’ago della bilancia dalla parte della sua squadra. Il Pomezia Calcio, nelle battute finali della gara, prova a recuperare la rete di svantaggio, ma non riesce a scardinare la solida retroguardia avversaria e, per forza di cose, si trova costretto a incassare la terza sconfitta in campionato.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La compagine del presidente Rizzaro prosegue la campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione sportiva: un centrocampista e un attaccante alla corte di...

Padel

La squadra maschile ardeatina sfrutta al meglio il fattore campo, regola con il punteggio all’inglese la compagine capitolina e corona il sogno nel cassetto...

Padel

Le ardeatine piegano in finale la resistenza del Green Padel (2-1) e tagliano un traguardo storico. La collaudata coppia Guarino-Petruccioli completa l’opera nella terza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.