Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Virtus Anzio, autentica beffa: il Real Testaccio si salva in pieno recupero

Un pareggio esterno che ha il classico sapore della beffa. La neonata Virtus Anzio spartisce la posta in palio con il Real Testaccio (2-2), comincia con un risultato positivo la prima avventura della sua storia in un Campionato Federale, ma non può fare altro che mordersi le mani per aver subito la rimonta dei capitolini al quinto minuto di recupero.

Un pareggio esterno che ha il classico sapore della beffa. La neonata Virtus Anzio spartisce la posta in palio con il Real Testaccio (2-2), comincia con un risultato positivo la prima avventura della sua storia in un Campionato Federale, ma non può fare altro che mordersi le mani per aver subito la rimonta dei capitolini al quinto minuto di recupero. I tirrenici partono bene e, all’undicesimo giro di lancette, passano in vantaggio per merito del capitano Emanuele Cirilli, bravo a infilare il portiere di casa con un preciso colpo di testa. La formazione capitolina riparte di slancio e, nella susseguente azione offensiva, raddrizza le sorti della gara grazie alla stoccata vincente di Frassio. I giocatori portodanzesi contestano in massa tale marcatura per off-side dello stesso goleador avversario, ma l’arbitro non è dello stesso avviso e fa riprendere il gioco dal centro del campo. La Virtus Anzio, in chiusura di primo tempo, si fa apprezzare per una buona organizzazione di gioco e passa di nuovo in vantaggio con Mirabella, cinico a capitalizzare al meglio un assist geniale di El Hammamia. La squadra di Colucci, nel corso della ripresa, preferisce affidarsi a una tattica più attendista, blocca sul nascere ogni iniziativa pericolosa dei capitolini, ma ha il demerito di fallire, in un paio di circostanze, alcune ripartenze piuttosto interessanti. Quando ormai non aspettava altro che il triplice fischio dell’arbitro per mettere le mani sull’intero bottino, la squadra neroniana subisce, cinque minuti dopo il novantesimo, la rimonta degli avversari di turno. Lo specialista Frassio trasforma magistralmente un calcio di punizione dal limite dell’area, permette alla sua squadra di fare in extremis risultato e, di riflesso, costringe Cirilli e compagni a tornare a casa con un punto in tasca.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA   

Scritto da

Calcio a 5

La neonata società apriliana inizia a gettare le basi sulla stagione dello storico debutto in Serie D. I presidenti Margari-Francesca: “Abbiamo affidato la nostra...

Calcio a 5

La società portodanzese sceglie il successore di mister Giuliani e affida la guida della prima squadra al tecnico dell’Under 19. Il Direttore Sportivo Cosmi:...

Calcio

La società del presidente Valle inizia con piglio autoritario la campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Ufficiali gli arrivi dell’attaccante...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.