Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Ardea frenata dalle assenze: la Città di Zagarolo fa bottino pieno

Le numerose assenze si stanno rivelando il principale tallone d’Achille della matricola Ardea in questa fase del campionato. La formazione di Masci, costretta a rinunciare al prezioso apporto dei vari Viglietta, Barbarisi e Bernardini, incassa una sconfitta all’inglese sul campo della Città di Zagarolo (2-0), subisce il sorpasso in classica dagli stessi rivali di turno e dal Casalbertone e scivola al terzultimo posto a pari merito con l’Albano.

Le numerose assenze si stanno rivelando il principale tallone d’Achille della matricola Ardea in questa fase del campionato. La formazione allenata da Gabriele Masci, costretta a rinunciare al prezioso apporto dei vari Viglietta, Barbarisi e Bernardini, incassa una sconfitta all’inglese sul campo della Città di Zagarolo (2-0), subisce il sorpasso in classica dagli stessi rivali di turno e dal Casalbertone e scivola al terzultimo posto a pari merito con l’Albano. La prima frazione tutto sommato risulta sostanzialmente equilibrata. Dopo aver costretto in un paio di circostanze Mugnaini a compiere delle parate piuttosto difficili, i padroni di casa riescono a sbloccare il punteggio, a metà periodo, per merito di Nirta, cinico a finalizzare una perentoria ripartenza di Armellini. I rossoblù, nei minuti seguenti, provano generosamente a rientrare in partita soprattutto con Mrak e Pucino, i quali mettono più volte in apprensione la retroguardia zagarolese, ma non riescono a piazzare la stoccata vincente per recuperare la rete di svantaggio. Gli ardeatini, inoltre, reclamano anche un penalty per un fallo commesso ai danni dello stesso Pucino, ma la coppia arbitrale non ravvisa gli estremi per l’assegnazione della massima punizione. L’Ardea moltiplica gli sforzi nella ripresa, ma si vede voltare le spalle dalla dea bendata: Proietti e Mrak colpiscono rispettivamente la traversa e il palo. Nel momento di maggiore pressione dei rossoblù, la Città di Zagarolo mettono al sicuro il risultato con Radaelli, il quale trasforma con freddezza un calcio di rigore. Pucino e soci chiudono la gara in avanti. Ma buona volontà non fa rima con rimonta.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA     

Scritto da

Calcio

La formazione allenata da Campagna conquista un prezioso punto contro la compagine ogliastrina (2-2), supera nel migliore dei modi un esame piuttosto difficile e...

Calcio

Pesante stop casalingo. La squadra di Del Grosso crolla nella ripresa sotto i colpi della Flaminia (0-3) e continua ad occupare la quartultima casella...

Calcio a 5

Il quintetto guidato da Giuliani fa bottino pieno con il Futsal Celano (6-5), incrementa a sette lunghezze il vantaggio sul Real Dem e rialza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.