Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Il Kids Pomezia si morde le mani

Una vittoria di prestigio gettata alle ortiche. Complice la classica prova “double-face”, il Kids Pomezia dilapida negli ultimi quindici minuti di gioco ben quattro reti di vantaggio nella sfida esterna con la quotata Roma Calcetto (4-4), conquista solamente un punto e, di conseguenza, non può fare altro che mordersi le mani per aver sciupato un’altra ghiotta opportunità per ridurre ulteriormente il gap dalle squadre che si sono staccate meglio dai blocchi di partenza. Il quintetto allenato da Emiliano Campioni si presenta sul parquet di “Olimpia Città dello Sport” senza alcun timore reverenziale e, dopo cinque minuti, passa in vantaggio con Decina, bravo a girare in fondo al sacco, da distanza ravvicinata, un preciso corner calciato da Margani. Sotto di una rete, la Roma Calcetto ha una generosa reazione e sfiora in un paio di circostanze il pareggio, ma Casagrande, facendo leva su un ottimo piazzamento tra i pali, si esalta sulle conclusioni a botta sicura di Giannotti e Fernandez. Scampato il pericolo, il Kids Pomezia alza nuovamente il ritmo e allunga il passo con Margani, cinico a ribadire in fondo al sacco, con un comodo tap-in, una conclusione di Decina respinta dal portiere capitolino. Dopo l’intervallo, la Roma Calcetto prova a raddrizzare le sorti della gara, ma il pacchetto arretrato rossonero si conferma all’altezza della situazione. Contenuta la sfuriata iniziale degli avversari, il quintetto di Campioni realizza la terza rete con Valenza, abile a trasformare un penalty decretato dall’arbitro per un fallo commesso ai danni di Margani. Forte delle tre reti di vantaggio, il Kids Pomezia continua a sciorinare delle belle trame di gioco e, qualche minuto più tardi, cala il poker per merito di Rozzi, il quale si esibisce in una splendida azione personale, salta elegantemente un avversario sulla corsia di sinistra e, appena arrivato in zona di tiro, trafigge Ceccarelli con una violenta conclusione sul primo palo. A quel punto, la squadra del presidente Pucino commette l’errore di pensare di avere già vinto la gara. La Roma Calcetto, animata da una grande voglia di rivalsa, si rimbocca con umiltà le maniche e accorcia le distanze grazie a un micidiale uno-due firmato da Antonetti e De Lucia, i quali non lasciano via di scampo a Casagrande con due splendide conclusioni da fuori area. La compagine giallorossa, a quel punto, crede nell’impresa e chiude il Kids Pomezia nella propria metà campo. I giallorossi, a riprova di un maggiore predominio territoriale, siglano la terza rete con Fernandez, bravo a finalizzare in scivolata un assist di Giannotti. La gara sale ulteriormente di tono, si registrano rapidi ribaltamenti di fronte e le occasione da gol fioccano da una parte e dell’area. Nel finale, non avendo in pratica alternative, la Roma Calcetto adotta la tattica del portiere di movimento e, allo scadere, raddrizza in extremis il punteggio con De Lucia, bravo a farsi trovare puntuale, nei pressi del secondo palo, all’appuntamento con la stoccata vincente, a seguito di un passaggio per vie verticali di Fernandez. Il Kids Pomezia, dunque, subisce l’incredibile rimonta degli avversari e, tra mille rammarichi, si deve accontentare di uscire dal campo con un solo punto in tasca.

 

Scritto da

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone continua ad avere un rendimento elevatissimo lontano dalle mura amiche del Pala Rosselli, espugna uno dei rettangoli di gioco per...

Tennis

Una vittoria che non fa proprio una grinza. L’allievo dei maestri Passalacqua e Pesoni sfodera il meglio del proprio repertorio sulla terra rossa del...

Calcio a 5

Missione compiuta. La squadra di Lauri espugna il rettangolo di gioco della capolista (1-2), bissa la vittoria conseguita nel confronto diretto dell’andata e rende...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.