Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

La Fortitudo Pomezia non si sblocca in trasferta: alla Sandro Abate basta Hozjan

Una prova collettiva generosa non basta alla Fortitudo Pomezia per dare continuità alla vittoria conseguita nel derby con l’Ecocity Genzano e interrompere la striscia esterna negativa. La formazione di Nuccorini si arrende di misura al Sandro Abate (1-0), colleziona il quarto ko di fila lontano dal Pala Lavinium e continua a condividere la quintultima posizione con l’Active Network.

Leonardo Micheletto (Fortitudo Pomezia)

Una prova collettiva generosa non basta alla Fortitudo Pomezia per dare continuità alla vittoria conseguita nel derby con l’Ecocity Genzano e interrompere la striscia esterna negativa. La formazione allenata da Nuccorini si arrende di misura al Sandro Abate (1-0), cinico a capitalizzare al massimo il gol siglato da Hozjan nella fase centrale del primo tempo, colleziona il quarto ko di fila lontano dalle mura amiche del Pala Lavinium e continua a condividere la quintultima posizione con l’Active Network. Ai fini del punteggio finale, tutto sommato, pesa come un macigno un calcio di rigore non assegnato ai pometini, a metà ripresa, per un netto fallo commesso in piena area da Avellino ai danni di Raubo. La prima fase della sfida del Pala De Mauro risulta piuttosto bloccata, ma gli irpini sono più propositivi e chiamano due volte in causa Molitierno. L’estremo difensore pometino prima compie un vero e proprio miracolo su un tiro a botta sicura di Etzi, poi si conferma all’altezza della situazione su una staffilata di Gui. La Sandro Abate, al terzo tentativo, spezza l’equilibrio per merito di Hozjan, il quale infila da distanza ravvicinata il capitano rossoblù. La gara, a quel punto, sale di tono. La Fortitudo Pomezia sfiora la parità con Micheletto, il quale costringe Parisi a uno strepitoso intervento in tuffo. L’ultima occasione importante del primo tempo è dei padroni di casa: Hozjan getta alle ortiche la possibilità di siglare la doppietta personale. Lo sloveno, da posizione più che favorevole, spedisce la sfera sopra la traversa. La squadra di Nuccorini alza subito i giri del motore nella ripresa e prova a raddrizzare le sorti della gara soprattutto con Miguel Angelo e Micheletto, i quali non riescono a ricoprire il ruolo di terminali offensivi di due azioni manovrate. La Sandro Abate, subito dopo, replica con Gui e Avellino, i quali costringono Molitierno a fare gli straordinari per vanificare il tentativo di allungo dei rivali di turno. Sul fronte opposto, invece, Parisi compie un intervento strappa-appalusi su Miguel Angelo. La Fortitudo Pomezia è perfettamente in partita e, al decimo giro di lancette, reclama un penalty per un evidente fallo commesso da Avellino ai danni di Raubo. Il direttore di gara, però, tra le vibranti protese dei rossoblù, non ravvisa gli estremi per l’assegnazione della massima punizione. Costretti a inseguire il risultato, i pometini continuano a stringere d’assedio l’area di rigore campana: Parisi si oppone con grande mestiere a Raubo e Micheletto. Mister Nuccorini, nel momento topico del match, schiera Miguel Angelo quinto uomo di movimento. La Fortitudo Pomezia si riversa a pieno organico nella metà campo irpina, ma la soluzione del power play, rispetto alle precedenti gare ufficiali, non si rivela produttiva. La squadra del presidente Bizzaglia non riesce a forzare il bunker difensivo della Sandro Abate, esce dal campo a testa alta per aver disputato una prova collettiva nel complesso più che positiva, ma torna a casa ancora una volta a mani vuote.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio

La formazione allenata da Campagna conquista un prezioso punto contro la compagine ogliastrina (2-2), supera nel migliore dei modi un esame piuttosto difficile e...

Calcio

Pesante stop casalingo. La squadra di Del Grosso crolla nella ripresa sotto i colpi della Flaminia (0-3) e continua ad occupare la quartultima casella...

Calcio a 5

Il quintetto guidato da Giuliani fa bottino pieno con il Futsal Celano (6-5), incrementa a sette lunghezze il vantaggio sul Real Dem e rialza...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.