Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio a 5

Parma Letale, traguardo promozione sempre più vicino: sbrigata la pratica Virtus San Giustino

La capolista torna al successo davanti ai propri sostenitori e si porta praticamente a un passo dallo storico salto in Serie C1. La formazione di Ostia accusa una falsa partenza con la Virtus San Giustino, ma poi esce fuori alla distanza e conquista tre punti dal peso specifico rilevante. Bastianelli e Cavalli firmano una doppietta a testa, De Sanctis e Il Grande completano il bottino di gol lidense.

Mister Alessio Fantozzi (Parma Letale) – Foto Facebook Parma Letale

Dopo aver accusato una brusca frenata, conquistando soltanto tre punti nelle ultime tre giornate, a seguito dei pareggi conseguiti con l’Atletico Roccamassima, l’Edilisa e il San Luca Futsal, la capolista Parma Letale sfrutta al meglio il turno casalingo con la Virtus San Giustino (6-3) e, in attesa di conoscere la decisione del Giudice Sportivo in merito al preannuncio di reclamo presentato dalla Ludis Italica in occasione del big-match con la Neroniana, si porta praticamente a un passo dalla storica promozione in Serie C1. I ragazzi di mister Fantozzi cominciano la gara su ritmi piuttosto bassi e risultano piuttosto prevedibili in fase offensiva, mentre gli avversari si fanno apprezzare per un perfetto equilibrio tra i reparti. La Virtus San Giustino segue alla lettera le direttive dalla panchina e si porta sul duplice vantaggio grazie a una doppietta di Mautner. Il laterale, nel primo caso, capitalizza al massimo un errore in fase di impostazione della manovra dei lidensi, si presenta a tu per con Riccioni e fa centro con una conclusione di giustezza, mentre nel secondo, si fa trovare al posto giusto al momento giusto e concede il bis da distanza ravvicinata. Il Parma Letale, spronata a un maggior spirito di sacrificio da mister Fantozzi durante un time-out, cambia subito marcia e, nel giro di tre minuti, capovolge il punteggio a suo favore in chiusura di primo tempo. Bastianelli e De Sanctis risolvono due concitati batti e ribatti in piena area di rigore rivale, mentre Cavalli sigla la marcatura del sorpasso con un comodo tap-in a pochi passi dalla linea di porta. La capolista, decisa a non fare sconti, parte forte nella ripresa e realizza due reti con i soliti Bastianelli e Cavalli. Il primo finalizza al meglio una pregevole triangolazione con De Rossi, mentre il secondo cala il pokerissimo con un gran destro dai sette metri. La Virtus San Giustino, a quel punto, ha un’impennata d’orgoglio e accorcia le distanze con Del Viscovo, il quale sorprende Riccioni con uno splendido tiro di rara potenza e precisione quasi dalla linea di fondo campo. Il sodalizio di via delle Passiflore, nelle battute finali del match, si affida alla tattica del portiere di movimento nella speranza di rientrare in partita. Il Parma Letale, però, abbassa con grande acume tattico il baricentro, tiene molto bene il campo e chiude i conti con Il Grande, il quale intercetta la sfera nella propria metà campo, fa centro nella porta sguarnita e mette il classico punto esclamativo su una vittoria dal peso specifico rilevante in ottica promozione diretta. I ragazzi di mister Fantozzi, classifica alla mano, sono sempre più padroni del proprio destino.

Antonio Gravante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Calcio a 5

La formazione di Ostia non riesce a sfruttare al meglio il fattore campo nella classica sfida senza appello, issa bandiera bianca di fronte agli...

Calcio a 5

Sfoderando una prova collettiva senza sbavature, il quintetto del presidente Schiavi sbanca uno dei terreni di gioco più ostici della categoria (2-4) e prosegue...

Calcio a 5

La squadra di Iannaccone tira delle somme più che positive all'esordio assoluto in Serie C1: ottimo settimo posto. Capitan Dei Giudici e soci sono...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.