Connect with us

Cosa stai cercando?

Calcio

Ostiamare a briglia sciolta: colpaccio ad Aprilia

L’Ostiamare non conosce ostacoli in questa fase del campionato. La formazione del presidente Lardone espugna l’ostico rettangolo di gioco dell’Aprilia Racing Club (1-2), grazie alle reti degli ex Tortolano e De Sousa, ottiene il sesto successo consecutivo e, a seguito della concomitante divisione della posta in palio tra la Turris e il Cassino, opera il sorpasso ai danni dei campani e balza al secondo posto in classifica alle spalle della capolista Latte Dolce Sassari. La squadra allenata da Giovanni Greco, altro grande ex di turno, ha un ottimo approccio alla gara e, al settimo giro di lancette, sfrutta al meglio la prima occasione propizia. L’azione parte da Mastropietro, il quale scatta in contropiede sulla corsia destra e, dal lato corto dell’area, serve alla perfezione Tortolano, il quale infila Saglietti con un intervento in estirada e infonde la giusta carica emotiva ai propri compagni. L’Aprilia Racing Club si rimbocca le maniche e, a metà periodo, replica ai biancoviola con una bella iniziativa personale di Spano, il quale carica il destro dal limite dell’area, ma spedisce la sfera di poco sopra la traversa. Le rondinelle chiudono il primo tempo in avanti e, a ridosso dell’intervallo, vanno tre volte vicinissime al pareggio. A sfiorare per primo la marcatura è il solito Spano, il quale non inquadra di testa lo specchio della porta sugli sviluppi di un cross di Crescenzo. Successivamente ci provano Pezone e lo stesso Crescenzo a riportare la contesa in parità nella stessa azione. Il primo si coordina perfettamente, ma viene murato dalla difesa biancoviola, mentre il secondo, sulla susseguente ribattuta, fallisce il bersaglio grosso. Anche la ripresa comincia nel segno dei capitolini, i quali consolidano il vantaggio, al secondo minuto, con il bomber De Sousa, il quale gira di testa alle spalle di Saglietti un perfetto cross di Tortolano e dà un brutto dispiacere alla sua ex squadra. L’Aprilia Racing Club non ci sta, si spinge con regolarità in avanti e, al quarto d’ora, dimezza le distanze con il neoentrato Corvia, bravo a correggere in rete una conclusione da posizione defilata del generoso Fè. La gara prosegue su ritmi elevati. La formazione biancoviola, poco prima della mezzora, ha una ghiotta opportunità per ipotecare la vittoria con Tortolano, il quale si presenta a tu per tu con Saglietti, ma spedisce il pallone sul fondo a dispetto delle sue comprovate qualità realizzative. La squadra pontina, di conseguenza, tira un sospiro di sollievo per lo scampato pericolo, rimane in partita e, a otto minuti dalla fine del match, sfiora il raddoppio con una bella giocata in verticale. L’esperto Corvia serve in profondità Spano, che a sua volta tenta la conclusione di destro in corsa, ma trova sulla sua strada un reattivo Giannini, il quale respinge la conclusione ravvicinata della punta avversaria e salva il risultato. L’Ostiamare, dunque, riesce a conquistare l’intero bottino per la sesta volta consecutiva, si toglie la soddisfazione di fare una vittima illustre come l’Aprilia Racing Club, sale sul gradino medio di un ipotetico podio e prosegue nel migliore dei modi la gestione Scudieri.

Antonio Gravante
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Scritto da

Padel

I ragazzi guidati da Armenia debuttano nel migliore dei modi in Serie D, infliggono dei passivi piuttosto pesanti alla compagine lidense (3-0) e si...

Padel

La compagine del X Municipio sfrutta al massimo il fattore campo, sbriga in scioltezza la pratica M&M Padel (3-0), incamera tutti e tre i...

Padel

Le ardeatine vincono e convincono contro il Latina Padel Club (3-0), conquistano il massimo della posta in palio e dimostrano di avere tutte le...

Ti potrebbero interessare

Calcio

Il quinto e ultimo giro di lancette del recupero accordato dall’arbitro sorride all’Indomita Pomezia nella seconda giornata del Campionato di Promozione. La squadra di...

Calcio

Costretta a fare di necessità virtù, a causa dei cartellini rossi rimediati da Castelluccio e Scibilia, il primo a metà del primo tempo e...

Calcio a 5

Non poteva esserci una scritta più azzeccata sullo striscione che campeggiava a bordo campo. “Senza sacrificio non può esserci vittoria”. Questo è il messaggio...


Copyright © 2023 La Gazzetta Pontina

LA GAZZETTA PONTINA - L'INFORMAZIONE SPORTIVA DEL LITORALE LAZIALE
Autorizzazione del Tribunale Civile di Velletri n. 12/2008 del 29/04/2008
Direttore Responsabile: Antonio Gravante
Proprietario ed editore: SPORT SERVICE di Antonio Gravante
Sede e redazione: Via Luigi Sturzo, 14 - 00040 Pomezia
Email: lagazzettapontina@gmail.com

Realizzazione: SeaMedia

Testi, fotografie, grafica e contenuti inseriti in questo portale non potranno essere copiati, pubblicati, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte di utenti e di terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma, se non espressamente autorizzati dalla proprietà del sito.